Cane ansioso: cause, sintomi e come aiutarlo - ADVANCE

Cane ansioso: cause, sintomi e come aiutarlo

Noti che il tuo cane è più nervoso del solito e sei preoccupato che soffra d'ansia? L'ansia nei cani è un problema comune. In questo articolo, parleremo di come si manifesta in questi animali e di come comportarti con un cane ansioso.

 

CANE ANSIOSO, DI COSA SI TRATTA?

 

L'ansia nei cani, come nelle persone, è uno stato mentale caratterizzato da grande inquietudine, nervosismo e insicurezza. Se hai un cane ansioso, cercherà di liberarsi di questo disagio alterando il suo comportamento. Tali cambiamenti possono essere molto sconvolgenti e influenzare la vostra convivenza. Inoltre, un cane ansioso si sentirà male e potrebbe sviluppare altri problemi, quindi è importante risolvere la situazione e far visita al veterinario prima che peggiori.

 

LE CAUSE DELL’ANSIA NEI CANI

 

Un cane ansioso può esserlo per svariate ragioni. Ecco le più comuni:

  • Mancanza di socializzazione. La socializzazione è il processo attraverso il quale il tuo cane impara a relazionarsi con le persone, gli altri cani e il contesto in cui vivrà. È molto importante esporre il nostro cucciolo a tutto ciò che farà parte del suo ambiente, soprattutto dal primo al quarto mese di vita. Se saltiamo questa fase, non saprà come relazionarsi e questo gli causerà ansia.

  • Ansia da separazione. I cani sono animali sociali, il che significa che hanno bisogno di sentirsi parte di un gruppo per sentirsi al sicuro. Questo perché il gruppo aumenta le possibilità di sopravvivenza, come un cucciolo accanto alla madre o i lupi quando cacciano in branco.

    Man mano che un cucciolo cresce, la sua tolleranza alla separazione aumenta e diventa più indipendente. Ma alcuni cani che sono stati abbandonati, separati dalla madre prima di 8 settimane o maltrattati, non possono tollerare la separazione dai loro padroni perché si sentono totalmente impotenti.

  • Trascorrere molte ore da solo a casa. Se il tuo cane passa molte ore da solo, si annoierà e probabilmente finirà per soffrire di stress.

  • Mancanza di attenzione e di interazione con i padroni.

  • Paura di rumori come fuochi d’artificio, temporali...

  • Disfunzione cognitiva. Questo problema, simile alla demenza senile negli umani, si presenta nei cani anziani. In questi casi, il cane si sente disorientato e a volte non è in grado di riconoscere la propria casa o la propria famiglia. I suoi sintomi compaiono più spesso di notte.

  • Cambiamenti nell'ambiente. Il trasloco, l'arrivo di un nuovo membro della famiglia o l'assenza di qualcuno può causare ansia ai cani.

  • Mancanza di esercizio e attività.

 

I SINTOMI DI UN CANE ANSIOSO

 

Le alterazioni del comportamento che un cane ansioso mostra sono il suo meccanismo per liberare tutto il disagio che prova. Ecco alcuni di questi segnali di ansia nei cani:

  • Ha comportamenti distruttivi che consistono nel rompere mobili, vestiti e tutto ciò che trova, soprattutto quando è solo.

  • Fa i suoi bisogni in casa anche se è abituato a farli fuori.

  • Richiede eccessive attenzioni con tremori, nervosismo o lamenti.

  • Mangia le sue feci per attirare l'attenzione.

  • Monta altri cani o persone, anche se è castrato.

  • È sempre vigile e con i muscoli tesi.

  • Abbaia senza sosta, geme e ulula.

  • Mostra iperattività in casa, salta e corre dappertutto.

  • Si lecca, lecca gli oggetti, la cuccia, il pavimento... e può anche procurarsi delle ferite.

  • Si ammala più spesso. Soffre soprattutto di vomito e di diarrea.

  • Mostra aggressività.

 

COME AIUTARE UN CANE ANSIOSO

 

Se hai un cane ansioso, puoi seguire questi consigli per cercare di aiutarlo:

  • Non lasciarlo solo per troppe ore. E quando te ne vai, lasciagli dei giocattoli con cui possa divertirsi, come un kong pieno di cibo.

  • Stabilisci una routine di passeggiate, giochi e pasti. In questo modo il tuo cane saprà cosa aspettarsi in ogni momento e questo ridurrà la sua ansia.

  • Fai esercizio e gioca con lui. È essenziale che riceva stimoli diversi, che scarichi energia e che si relazioni con gli altri cani. Se il tuo cane appartiene ad una razza molto attiva, pratica con lui uno sport come l'agility: voi due legherete ancora di più e farà anche bene alla vostra salute.

  • Chiedi al veterinario i feromoni tranquillanti per cani.

  • Usa una maglietta anti ansia: si tratta di un tipo speciale di maglietta che esercita una leggera pressione sul suo corpo e lo aiuta a rilassarsi.

L'ansia nei cani può essere fastidiosa e anche seria, quindi ti consigliamo di andare dal veterinario o da un etologo, uno specialista che si occupa di disturbi comportamentali. Questo ti aiuterà a scoprire cosa sta causando l'ansia nel tuo cane e quale trattamento è appropriato. A volte l'ansia in un cane è così forte che potrebbe aver bisogno di farmaci e di linee guida molto specifiche per la convivenza, ma seguendo i consigli del veterinario il problema verrà risolto.

Scopri il cibo migliore per il tuo cane

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti