Cani neonati: 6 consigli su come prendersi cura di loro - ADVANCE

Cani neonati: 6 consigli su come prendersi cura di loro

Sapevi che i cani neonati sono ciechi, sordi e totalmente dipendenti dalla madre?

I cuccioli dipendono dalla madre in ogni momento durante i primi giorni di vita. Lei li nutre, li tiene puliti e al caldo, e ricevono così tutto l'amore di cui hanno bisogno fino a quando non potranno cavarsela da soli.

Tuttavia, a volte la madre non può prendersi cura di loro. Quindi, se hai, o avrai, dei cuccioli a casa, vale la pena di sapere alcune cose su di loro per assicurarsi che ricevano le giuste cure. In questo articolo, condivideremo sei consigli sulla cura dei cani neonati in modo che crescano sani e felici.

 

COME FA LA MADRE A PRENDERSI CURA DEI SUOI CANI NEONATI?

Come per altre specie di animali, nessuno si prende cura dei cuccioli meglio della madre. Quindi, se puoi contare su di lei, sarà sicuramente molto più facile. Si occuperà praticamente di tutto:

  • Darà il colostro ai suoi cani neonati. Si tratta del primo latte prodotto dalla madre ed è ricco di anticorpi. È molto importante che i cuccioli prendano il colostro durante le prime 12-24 ore di vita. Grazie ad esso, i cuccioli sono protetti da diverse malattie. Ma gli anticorpi nel colostro scompaiono a partire dalla sesta settimana e, a quel punto, si può già iniziare con le vaccinazioni.

    Anche se è la madre a fornire il cibo, anche tu puoi aiutare. È importante verificare che tutti i cani neonati siano in grado di poppare e svilupparsi normalmente. Alcuni possono essere più deboli, la madre potrebbe non avere abbastanza latte e potrebbe essere necessario aiutare con un biberon.

  • Dà loro calore per mantenersi caldi e li stimola a urinare e defecare. I cani appena nati non sono in grado di regolare la loro temperatura corporea e di fare i bisogni fino a 3 o 4 settimane di vita. La madre li tiene al caldo con il suo corpo e li stimola con la leccata per favorire l'evacuazione. Inoltre, per mantenere pulita la zona, mangia i resti lasciati dai cuccioli.

  • La sua cura fornisce loro un corretto sviluppo fisiologico, cognitivo e comportamentale. Ecco perché è meglio che i cani neonati rimangano con la madre per le prime 8 settimane di vita.

6 CONSIGLI PER LA CURA DEI CANI NEONATI SE LA MADRE NON È PRESENTE

Possono essere molte le ragioni per cui la madre dei cuccioli non può stare con loro nei primi giorni di vita. Se ciò accade, ecco 6 cose che puoi fare per assicurarti che i cani neonati non sentano la mancanza della madre:

  • 1. Spazio

    Scegli un luogo adatto dove i cani appena nati siano caldi, puliti e comodi. In una scatola abbastanza grande, metti una base imbottita che assorba i fluidi dei cuccioli ma assicurati che abbia bordi alti in modo che i cagnolini non possano uscire.

  • 2. Alimentazione

    I cuccioli dovrebbero bere una formula appositamente studiata per i cani neonati. Dovresti dargliela con attenzione e lentamente, a 38 gradi, utilizzando un biberon con la tettarella adatta alle dimensioni del cucciolo. Tieni presente che dovrebbero mangiare almeno 4 volte al giorno: durante la prima settimana di vita, mangeranno ogni 2-4 ore e, man mano che crescono, è possibile spaziare le poppate, ogni 4-6 ore. È importante controllare che aumentino di peso ogni giorno, soprattutto nelle prime settimane.

  • 3. Temperatura

    Poiché i cuccioli non controllano la temperatura corporea nei primi giorni di vita, fino a quando non sono passate 3 o 4 settimane, dovresti stare attento alla temperatura nella stanza. Tieni presente che i cani neonati, per le prime 2 settimane, devono avere una temperatura compresa tra i 35,5 e i 36 gradi. Se si scende sotto i 35 gradi, è pericoloso. È meglio mantenere la temperatura della stanza in cui si trovano i cuccioli all'interno di questi intervalli:

    • Durante la prima settimana: 29,5 e 32,2 gradi.
    • Tra la seconda e la quarta settimana: 26,7 e 29,5 gradi.
    • Tra la quinta e la sesta settimana: 21,1 e 23,9 gradi.
  • 4. Igiene

    È molto importante che, dopo aver nutrito i cuccioli, si stimoli la zona anogenitale con una garza umida. Questo li porterà a urinare e defecare. Successivamente, puliscili e assicurati che siano asciutti.

  • 5. Svezzamento

    A partire dalla terza o quarta settimana, compariranno i primi denti da latte e potrai introdurre cibi solidi. È una buona idea metterli in un piatto piatto piano e inumidirli con acqua o formula. In questo modo, è possibile offrire gradualmente ai cuccioli meno latte e più cibo solido. Una buona scelta è ADVANCE MOTHER AND DOG INITIAL, creato appositamente per questa transizione: contiene nucleotidi che rafforzano il sistema immunitario e proteggono i cani neonati in modo che crescano sani e felici. È possibile offrire questo alimento ai cuccioli da 3 settimane a 2 mesi di età.

  • 6. Socializzazione

    Tra la 3a e la 12a settimana i cuccioli imparano ad interagire con il loro ambiente, con gli altri animali e con le persone. I cani neonati orfani devono rimanere con i loro fratelli il più a lungo possibile; questo li aiuterà a sviluppare comportamenti sociali. Inoltre, i cuccioli devono abituarsi gradualmente alle persone, ai rumori della casa, agli altri animali... e in generale a tutto ciò che farà parte della loro vita da adulti.

Come puoi vedere, i cani neonati richiedono molte cure. Dipendono molto dalla madre o da te, se lei non è presente.

Riassumendo: i cani neonati devono ricevere un’alimentazione corretta, avere una giusta temperatura, un’adeguata igiene e vivere bene il periodo di socializzazione. Solo così potranno svilupparsi in modo soddisfacente, sia fisicamente che psicologicamente, per crescere sani ed equilibrati.

Scopri il cibo migliore per il tuo cane

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti