Convulsioni cane, che fare? - ADVANCE

Convulsioni cane, che fare?

Le convulsioni nel cane possono essere dovute a diverse cause e comparire in qualsiasi momento della sua vita.

Anche se è vero che più anziani sono, maggiore è il rischio di soffrire di qualsiasi malattia che li causa. In questo articolo, ti diciamo che cosa sono le convulsioni nel cane e come dovresti agire.  

 

CONVULSIONI CANE, COSA SONO?

 

Le convulsioni nel cane sono un sintomo che si verifica a livello cerebrale, in risposta a un disturbo elettrico improvviso e incontrollato nel cervello, dove c'è uno squilibrio nei segnali di inibizione ed eccitazione dei neuroni. 

Possono causare cambiamenti nel comportamento, nei movimenti o nei livelli di cognizione. Noi di ADVANCE ti parleremo delle cause di queste crisi, delle fasi che il tuo cane sperimenta e di come dovresti agire in tale situazione.

Le convulsioni nel cane sono un evento molto sgradevole a cui assistere, poiché i segni clinici più comuni sono il tremore e le scosse, la salivazione eccessiva e la perdita di coscienza. Se il tuo cane soffre di convulsioni, devi andare immediatamente dal veterinario più vicino, in modo che possa valutare il caso e iniziare il prima possibile il trattamento corrispondente.

 

CONVULSIONI CANE, LE CAUSE

 

Le cause delle convulsioni nel cane sono varie e non sono legate a una patologia specifica, ma possono apparire come conseguenza di una moltitudine di malattie. Vediamo quali sono le principali.

 

EPILESSIA

 

È la prima malattia che viene in mente quando si pensa alle convulsioni. L'epilessia è il disturbo neurologico cronico più comune nei cani. Questa condizione di solito inizia tra i 6 mesi e i 5 anni di età. Anche se la causa non è conosciuta con certezza, i cani affetti di solito richiedono una cura per tutta la vita.

 

ENCEFALITE O MENINGITE

 

Questa patologia si verifica quando le meningi che coprono il cervello e il midollo spinale si infiammano. Anche questa condizione causa convulsioni nel cane e può essere provocata da malattie infettive, come il cimurro canino o l'ehrlichiosi.

 

TRAUMI ALLA TESTA 

I colpi forti, come un investimento, possono causare crisi improvvise, che possono verificarsi anche nei giorni successivi all'incidente. Le conseguenze del trauma potrebbero regredire ma, ovviamente, in una situazione del genere dovresti andare urgentemente alla clinica veterinaria più vicina per assicurarti che il tuo cane stia bene.

 

AVVELENAMENTO DA SOSTANZE NOCIVE

 

C'è una grande varietà di sostanze tossiche che il tuo cane può ingerire accidentalmente, causando un avvelenamento a livello sistemico che danneggia il cervello e gli organi interni. Le sostanze più comuni in questi casi sono rodenticidi, pesticidi, sverminanti esterni, antigelo, farmaci...

Questa è considerata un'emergenza, quindi se ti trovi in questa situazione, non esitare a correre dal veterinario.

 

TUMORE CEREBRALE

 

In questa malattia, la massa può compromettere il funzionamento del cervello e causare convulsioni nel cane. La sua prognosi non è buona, anche se la migliore opinione è quella che può dare un professionista dopo aver diagnosticato la patologia e affrontato il caso.

Altre cause di convulsioni nel cane possono essere:

  • Malattia metabolica

  • Problemi cardiovascolari

  • Malformazioni congenite

 

CONVULSIONI CANE, QUANTE SONO LE FASI?

 

  • Fase iniziale. Questa è la fase in cui vedrai il cane nervoso e confuso senza motivo apparente. Inoltre, può iniziare a salivare troppo e possono comparire tremori e atassia.

  • Fase ictale. Questo è l'inizio dell'attacco e può durare secondi o minuti. Il cane perde conoscenza, cade su un lato e comincia a "pedalare" e può anche urinare, vomitare o defecare.

  • Fase post-ictale. A volte l’animale può rimanere per alcune ore o giorni con tremori, cecità e soprattutto confusione. Questa è la fase in cui dovrai valutare la reazione e l'attacco del tuo cane per discuterne con il veterinario.

 

CONVULSIONI CANE, COME AGIRE

 

Di fronte a questo problema è normale sentirsi nervoso e non sapere come agire, ma ora hai già vinto con quello che hai imparato in questo articolo sulle convulsioni nel cane

Pertanto, se ti trovi ad affrontare questo evento nel tuo amico peloso, è necessario:

  • Mantenere la calma.

  • Rimuovere ogni cosa vicino al cane che possa fargli male.

  • Aiutare il cane spostandolo in un luogo dove c'è ventilazione e non fa troppo caldo.

  • Andare dal veterinario di fiducia in modo che il cane possa iniziare a prendere il farmaco prescritto dal professionista.

Adesso sai già molto di più sulle convulsioni nel cane e questo è ottimo per sostenere e conoscere i bisogni del tuo animale che tu puoi soddisfare, in quanto le informazioni sono una risorsa incredibile per aiutarlo. Anche se le patologie associate alla sintomatologia delle convulsioni richiedono l'assistenza di un esperto in medicina veterinaria. Se conosci ciò con cui hai a che fare, le tue azioni saranno molto più efficaci.

Noi di ADVANCE ti ringraziamo per essere rimasto con noi e per esserti preso cura del tuo cane con tanto amore.

Scopri il cibo migliore per il tuo cane

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti