Malattie respiratorie | Advance

Malattie Respiratorie

Le difficoltà respiratorie possono comparire per diversi motivi, tra cui bronchite, allergie, infezioni o fumo. Il tuo cane può soffrire di problemi respiratori al primo tratto dell’apparato respiratorio (alte vie respiratorie) oppure all’ultimo tratto (basse vie respiratorie). Di seguito presentiamo in dettaglio le malattie respiratorie più comuni

ALTE VIE RESPIRATORIE

Le cause più frequenti sono:

Infiammazione della trachea

Di solito ne sono affetti i cani che hanno abbaiato a lungo. L’unico sintomo generalmente è una tosse forte, intensa e simile a una “afonia”.

Tracheo-bronchite

Anche nota come “la tosse dei canili”. È provocata da virus, batteri, funghi o parassiti. In questo caso, nel tuo cane osserverai tosse persistente, secca e intensa. Occasionalmente compaiono anche muco e pus nel naso. Si contagia con facilità tra i cani, ma si cura altrettanto facilmente.

Sindrome di difficoltà respiratoria

è data dal restringimento di un determinato punto della trachea. Solitamente appare in cani di età avanzata che hanno sofferto di tosse cronica. La tosse assomiglia allo starnazzare di un’oca. È abbastanza frequente negli animali di razza piccola, come il Chihuahua, i Barboncini o gli Yorkshire Terrier.

Corpi estranei

possono provocare ostruzioni che ostacolano il flusso dell’aria.

Bulldog, carlini, pechinesi e Lhasa Apso sono alcune delle razze con un muso più corto della media, un cranio più largo e un apparato respiratorio alloggiato in un spazio più ridotto. Questi cani generalmente nascono con narici strette e palato blando e allungato che rende difficoltosa la respirazione . In questi cani è importantissimo tenere il peso sotto controllo per evitare l’insorgenza di problemi respiratori.

BASSE VIE

I problemi più frequenti sono:

Bronchite acuta

Tosse accompagnata da muco. Le cause possono essere infezioni (di qualsiasi tipo), inalazione di fumo o polvere, allergie o molte altre.

Bronchite allergica

Solitamente si manifesta con tosse secca che, se non trattata adeguatamente, può degenerare in bronchite cronica.

Bronchite cronica

Tosse costante per oltre due mesi Può essere dovuta a infezioni croniche, allergie o inalazione di agenti irritanti. I cani affetti da questa patologia possono avere difficoltà o evitare le attività fisiche.

Benché queste siano le principali cause di malattia respiratoria, ricorda che se pensi che il tuo cane ne sia affetto è indispensabile sempre la valutazione del tuo veterinario, che stabilirà la diagnosi corretta e il trattamento più adeguato per il tuo amico a quattro zampe.

Articoli che
potrebbero interessarti