Posso dare la camomilla al cane? - ADVANCE

Posso dare la camomilla al cane?

La camomilla è una pianta naturale ampiamente consumata dalle persone e ha diversi usi. Tuttavia, è interessante sapere se è consigliabile dare questo prodotto al cane, così come scoprire se la camomilla è benefica anche per lui. Prima di pensare di dargliela, leggi questo post per imparare quali proprietà ha e in che modo offirgliela. Scoprirai un sacco di notizie su ciò che la camomilla può fare per aiutare il tuo compagno peloso.

 

PROPRIETÀ DELLA CAMOMILLA

 

Anche se è un'erba che ha grandi benefici negli esseri umani, non dovresti dare la camomilla al cane senza consultare il tuo veterinario di fiducia.

 

Le proprietà più note legate al consumo di camomilla sono le seguenti:

  • Antinfiammatoria

  • Digestiva

  • Riduce la flatulenza

  • Calmante

  • Antisettica

  • Cicatrizzante

Viene generalmente somministrata come infusione e per via topica.

 

CAMOMILLA AL CANE, È ADATTA LUI?

 

Sì, lo è. Ma è importante tenere a mente che si dovrebbe consultare il veterinario circa il corretto dosaggio di camomilla per il tuo migliore amico. La camomilla al cane apporta le stesse proprietà e benefici che dà agli umani, ma ti consigliamo di contattare il veterinario per decidere sia il dosaggio che la somministrazione. Entrambi dipenderanno dalla malattia di cui soffre, dall’età e dai farmaci che sta prendendo.

 

COME SI PUÒ DARE LA CAMOMILLA AL CANE?

 

Dare la camomilla al cane ha molti vantaggi, perché si può usare in diverse situazioni:

 

Disturbi gastrointestinali

 

La camomilla al cane può essere somministrata se c'è vomito o diarrea leggera, per aiutare a regolare il sistema digerente e a mantenere una corretta idratazione. Si tratta di un rimedio casalingo ed efficace, che può essere preparato mettendo la camomilla in infusione e aspettando che si raffreddi per applicarla.

 

Se i sintomi persistono, l'animale è cucciolo o anziano, o è molto apatico, la prima opzione è quella di andare dal veterinario di fiducia per evitare di mettere in pericolo il cane.

 

Problemi agli occhi

La camomilla si usa anche per pulire gli occhi del cane, nel caso in cui siano arrossati e con un eccesso di lacrimazione. Come nel punto precedente, devi preparare l'infusione e lasciarla raffreddare. Successivamente, immergi una garza sterile nella camomilla e applicarla con movimenti delicati sulla zona interessata.

 

Tuttavia, si consiglia di farlo solo se la secrezione oculare non è purulenta. Se il tuo cane non migliora, smetti di somministrare la camomilla e contatta immediatamente il tuo veterinario.

 

Parassiti esterni

Un altro caso in cui si può dare la camomilla al cane è quando si trova una zecca attaccata alla pelle. In questo caso, immergi una garza nella camomilla e bagna la zona per ammorbidirla e quindi rimuovere più facilmente il parassita.

 

Assicurati di aver rimosso completamente la zecca e che la testa non sia rimasta sotto la pelle, perché ciò potrebbe portare a un'infezione. Non dimenticare di usare il solito prodotto antiparassitario raccomandato dal tuo veterinario.

 

Problemi della pelle

Può anche essere consigliabile usare la camomilla sul cane qualora ci fossero problemi dermatologici. Come in altri casi, bisogna preparare l'infuso e lasciarlo raffreddare per poter applicare la camomilla sulla pelle con l'aiuto di una garza. 

 

La camomilla aiuta a calmare l'infiammazione e l'arrossamento della pelle, per esempio nella dermatite da morso di pulce o nell'irritazione da graffi. Tuttavia, dovresti sempre consultare il veterinario per avere una diagnosi definitiva.

 

ESATTAMENTE COME SI PREPARA LA CAMOMILLA AL CANE?

 

La preparazione della camomilla per il cane è molto semplice:

  • Fai bollire circa 250 ml di acqua.

  • Metti una bustina di camomilla.

  • Lasciala in infusione per circa 5 minuti perché rilasci tutte le sue proprietà.

Se la raccomandazione è che il tuo cane beva la camomilla, puoi mescolarla con l'acqua che ha nella ciotola. Se la rifiuta, puoi dargliela con una siringa da 10 ml, senza ago: riempi la siringa e inseriscila con attenzione nel lato della bocca.  

 

La forma topica è quella che abbiamo menzionato: con l'infusione pronta, immergi una garza sterile, diversa per ogni applicazione, e passala sulla zona interessata.

 

QUALI ALTRI INFUSI ESISTONO PER I CANI?

 

La camomilla non è l'unico infuso che si può dare al cane. Ce sono anche altri, come:

  • Menta, per alleviare i problemi respiratori

  • Cannella, per nausea e dolori addominali

  • Achillea, per i disturbi urinari, perché è diuretica

  • Infuso di finocchio, per la flatulenza

  • Infuso di prezzemolo, per l'alitosi

Non aggiungere mai zucchero, dolcificante o altri prodotti simili. 

 

In conclusione, dare la camomilla al cane serve come rinforzo terapeutico, che può essere utilizzato da solo o come accompagnamento ad altri farmaci e in molti disturbi. Inoltre, come abbiamo visto, esistono rimedi naturali che possono essere un supporto per aiutare il cane a equilibrare la propria salute. Naturalmente, sempre sotto la supervisione di un professionista veterinario, che ha più conoscenza nel mondo della medicina per animali.

Scopri il cibo migliore per il tuo cane

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti