Stitichezza cane: cause e rimedi - ADVANCE

Stitichezza cane: cause e rimedi

La stitichezza nel cane è un problema comune e si tratta semplicemente di una difficoltà nell'espulsione delle feci. Se non viene risolto, però, può anche portare a vomito, dolori addominali, anoressia e altri problemi.

Ecco perché è importante conoscere i sintomi, il motivo per cui il tuo cane potrebbe essere costipato e come comportarsi se ci si trova in questa situazione.

 

Il sintomo principale della stitichezza nel cane è il tenesmo, ovvero la sensazione per cui il tuo cane sente continuamente il bisogno di defecare, ed è spesso accompagnato da dolore. Quando soffre di stitichezza e/o tenesmo, il cane cerca di defecare ma non ci riesce o escono solo piccole quantità di feci molto secche e indurite.

 

STITICHEZZA CANE: PERCHÉ CAPITA

 

I cani di solito defecano una o due volte al giorno, anche se dipende dalla razza, dal cibo che mangiano e dalle loro abitudini di vita.

 

L’intestino dei carnivori è in costante movimento. Questo facilita la miscelazione del cibo con le secrezioni dell'intestino e di altre ghiandole digestive come il pancreas, l'assorbimento intestinale delle sostanze nutritive e anche la loro progressione all'interno dell'intestino e la loro successiva espulsione. Nel colon, le feci diventano solide, poiché lì avviene l'assorbimento dell'acqua.

 

Quando le feci di un cane passano più tempo del normale nel colon, questo continua ad assorbire acqua, rendendole dure e secche, il che renderà sempre più difficile espellerle.

 

Più a lungo il tuo cane rimane senza fare i bisogni, più il problema diventa grave, poiché le feci continueranno ad accumularsi e ad indurirsi. Ci può essere un punto in cui il colon si danneggia, con conseguente problema noto come megacolon, che è una dilatazione esagerata di questa parte del corpo che può richiedere un intervento chirurgico.

 

STITICHEZZA CANE: POSSIBILI CAUSE

 

Le feci possono rimanere più tempo del solito nel colon del tuo cane per diversi motivi:

  • Alimentazione inadeguata: è la causa più comune di stitichezza nel cane. Si verifica, ad esempio, nei cani che mangiano ossi, in quanto questi non vengono digeriti correttamente e finiscono per compattarsi e formare una massa dura. La stitichezza anche causata da dei paletti di legno che il tuo cane può mordere e che non vengono digeriti e si mescolano con le feci. O da diete a basso contenuto di fibre, che sono un componente essenziale per mantenere il transito intestinale e la flora batterica in buone condizioni. Un'altra causa di stitichezza nei cani è la disidratazione.

  • Diminuzione della motilità intestinale: può essere causata da farmaci come diuretici, integratori di ferro, protettori dello stomaco, antiacidi, antiepilettici, ecc. È frequente anche nei cani più anziani e in quelli che non fanno molta attività fisica. Oltre a ciò, la riduzione di motilità in questione può essere causata da problemi neurologici che colpiscono i nervi che controllano la parte finale dell'intestino, o da ipotiroidismo e diabete, che possono anche causare l'indebolimento dei muscoli del colon.

  • Disturbi che rendono difficile il passaggio delle feci attraverso il colon: ernie, ingrossamento della prostata nei maschi, corpi estranei come pezzi di vestiario o pietre che il tuo cane potrebbe aver ingoiato, o altre malattie potrebbero essere la causa della stitichezza del tuo animale domestico.

  • Ritenzione volontaria: dopo tutto, la defecazione è un atto volontario e il tuo cane potrebbe evitarlo di proposito e per molte ragioni. Ad esempio, può essere perché soffre di stress, perché è ricoverato, perché passa molte ore a casa senza uscire, perché sente dolore quando defeca a causa di problemi all'anca, come l'artrosi o la displasia, ecc.

 

STITICHEZZA CANE: CHE COSA FARE

 

La stitichezza nei cani può essere causata da malattie (alcune delle quali gravi) e può portare a complicazioni a livello di salute. Ecco perché è importante cercare di risolvere il problema il prima possibile e, se non ci riesci, vai dal veterinario per individuare la causa.

 

Ecco alcune idee che potrebbero esserti utili.

  • Stimola il consumo d'acqua del tuo cane. L'idratazione è essenziale per ammorbidire le feci e farle uscire più facilmente. Aggiungi all'acqua del brodo di pollo fatto in casa, per insaporirla, oppure offri cibo umido mescolato con quello secco, che ha più fibre.

  • Puoi aggiungere psillio, crusca di grano o fibra di plantago ovata alla dieta normale, iniziando con un cucchiaino da tè per pasto. Le fibre insolubili aumentano la quantità di acqua nelle feci, stimolano la motilità intestinale e aumentano la frequenza di defecazione. Le fonti di fibra solubile, anche se non così importanti per risolvere la stitichezza nei cani, sono consigliate a causa del loro effetto prebiotico, in quanto sono fermentate da batteri benefici del colon.

  • Elimina gli ossi dalla sua dieta.

  • Aumenta le passeggiate e l'esercizio fisico quotidiani. Questo stimolerà il suo movimento intestinale e lo aiuterà a espellere le feci.

  • I lassativi, come il lattulosio, la zucca in scatola o l'olio d'oliva, aiutano ad ammorbidire le feci, facilitandone il passaggio. Si può iniziare con uno o due cucchiaini ad ogni pasto.

  • Controlla il peso del cane, poiché anche il sovrappeso favorisce la stitichezza. Un alimento come ADVANCE Light non solo lo aiuterà a rimanere in forma, ma il suo contenuto di fibre aumenterà i suoi movimenti intestinali.

Se la stitichezza del tuo cane non si risolve entro 24-48 ore, o mostra altri sintomi come vomito, apatia, anoressia o dolore, o se si verifica frequentemente, ti consigliamo di recarti urgentemente dal veterinario che cercherà la causa più probabile.

 

A volte è necessario fare clisteri o anche rimuovere manualmente le feci sotto sedazione. Nei casi più gravi, può anche essere necessario un intervento chirurgico. Per questo è importante non trascurare il problema, perché non farà che peggiorare nel tempo e può portare a una situazione cronica o a una grave e persistente dilatazione del colon, il megacolon di cui abbiamo parlato.

 

Come hai visto, la stitichezza nel cane è un problema comune che può colpire il tuo compagno peloso. Una dieta con adeguate quantità di fibre, sia solubili che insolubili, come quella offerta dalla gamma ADVANCE, è necessaria per prevenire la stitichezza e aiutare a mantenere una buona salute intestinale.

Scopri il cibo migliore per il tuo cane

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti