Svezzamento del cucciolo | Advance

Svezzamento del cucciolo

A partire dal primo mese di vita, quando inizia a diminuire il consumo di latte materno e a ingerire altri cibi, è importante separare il cucciolo dalla madre per periodi sempre maggiori. Questo processo deve essere implementato soprattutto se i cuccioli verranno dati in adozione e deve essere lento ma costante.

Non preoccuparti se il cucciolo ha diarrea. Poiché è una situazione che può provocargli stress, la cosa migliore è non modificare le sue abitudini alimentari. Mantieni la stessa dieta per i primi giorni, poi inizia a introdurre alimenti nuovi.

IDRATAZIONE: IL LATTE E L'ACQUA

Sapevi che durante il primo mese di vita il latte materno fornisce al cucciolo tutti i nutrienti e le difese di cui ha bisogno? Dal momento in cui inizia lo svezzamento, è importantissimo che il tuo cane abbia sempre a disposizione dell’acqua perché si possa idratare.

Cerca di non dargli latte vaccino perché è poco adatto al suo piccolo intestino in fase di sviluppo.

Lo zucchero deve essere evitatoperché può creargli problemi di vista e di sovrappeso. È bene evitare di somministrare al cucciolo frutta, patate e funghi, che possono essere tossici.

All’inizio è consigliabile mescolare il cibo per cuccioli con un po' d’acqua e di latte materno per facilitargli l’ingestione.

L'ALIMENTAZIONE DEL TUO CUCCIOLO

L’alimento che somministri al tuo cucciolo deve essere adeguato alla sua età ed è quindi diverso dal cibo per i cani adulti, la cui composizione è pensata per esigenze diverse da quelle dei piccoli. La gamma Advance Puppy con Baby Protect contiene tutti i nutrienti necessari al tuo cucciolo e lo aiuta a rinforzare le sue difese e barriere naturali.

Le razioni giornaliere si distribuiscono variamente: i cuccioli fino a quattro mesi di vita hanno bisogno di quattro pasti al giorno; fino agli otto mesi hanno bisogno di tre pasti e fino ai dodici mesi si possono ridurre a uno o due al giorno. Alle razze di taglia piccola e toy, date le piccole dimensioni dello stomaco è consigliabile somministrare due pasti giornalieri anche in età adulta.

L'AUMENTO DI PESO

Durante lo svezzamento, è importante sorvegliare il peso del cucciolo per verificare che la sua evoluzione proceda correttamente. Solitamente, i cani di piccola taglia arrivano prima alla fase adulta; i cani di taglia grande (più di 30 chili in età adulta) hanno bisogno di un prodotto specifico, adeguato alle loro esigenze di sviluppo fino ai 18 mesi.

All’inizio è consigliabile mescolare il cibo per cuccioli con un po' d’acqua e di latte materno per facilitargli l’ingestione.

Articoli che
potrebbero interessarti