Benvenuto a casa | Advance

STA PER ARRIVARE IL NUOVO GATTINO, CHE GIOIA!

Nei prossimi giorni entrambi vivrete grandi cambiamenti, che potrebbero portare a nervosismo e disorientamento. Cerca perciò di facilitare il più possibile il suo arrivo, in modo che possa abituarsi al suo nuovo ambiente.

PREPARATIVI PER L’ARRIVO

Prima dell’arrivo a casa del tuo gattino, è importante aver predisposto alcuni oggetti fondamentali:

Un luogo sicuro in cui vivere

DENTRO CASA

DENTRO CASA

Rimuovi gli oggetti con cui potrebbe farsi male, ad esempio i cavi, e custodisci i prodotti nocivi in luogo adeguato.
Ricorda che si trova in un ambiente nuovo e che vorrà esplorare e giocare con tutto ciò che trova a disposizione, quindi se credi che potrebbe danneggiare oggetti a cui tieni, ti consigliamo di non lasciarli alla sua portata.

FUORI CASA

FUORI CASA

All’inizio, evita uscite all’esterno fino a quando non si sia adattato alla nuova casa, soprattutto se non ha ancora concluso il ciclo di vaccinazioni. Se il tuo gattino ha accesso a un giardino o a una terrazza, verifica che non ci siano buchi o aperture da cui possa scappare o cadere in altezza.

Conoscenze base

I felini sono animali straordinari e molto particolari, con esigenze specifiche e personali che è necessario soddisfare per mantenerli in condizioni di salute ottimali. I gatti conservano intatto l’istinto di riproduzione, caccia e comunicazione sociale; sono notturni e, in maggiore o minor misura, estremamente attivi e territoriali. Per evitare che il nostro gatto incorra in problemi di salute e di comportamento, dobbiamo fornirgli gli elementi necessari perché possa sviluppare un comportamento naturale e istintivo.

L’ARRIVO A CASA

IDENTIFICAZIONE

Microchip

È un dispositivo semplice che il veterinario inocula sotto pelle, sul lato sinistro del collo o nel garrese. È associato a un codice numerico che riporta i dati tuoi e del gattino. Ricorda di aggiornare i dati del microchip se modifichi alcuni dei tuoi dati personali.
Il microchip consente di localizzare facilmente il gattino se si perde; l’obbligo di microchip dipende dalla regione di residenza. Se viaggi all’estero, sono obbligatori il microchip, il passaporto e la vaccinazione contro la rabbia.

Piastrina

Al collare del gattino è consigliabile anche mettere una piastrina su cui siano incisi il suo nome e il tuo numero telefonico in modo che sia possibile localizzarti rapidamente se si perdesse. In alcune regioni è una pratica obbligatoria.
In questo caso è raccomandabile utilizzare un collare con sistema di apertura facile per evitare che rimanga impigliato da qualche parte e sempre senza campanellino. I sonagli possono rendere nervoso il gatto e provocargli stress, oltre che una desensibilizzazione auditiva nel lungo termine.

Anagrafe

La legge obbliga a censire il tuo nuovo amico a quattro zampe all’anagrafe del tuo comune. Che documenti devi presentare per censire il tuo gattino?
• Copia del tesserino veterinario
• Copia del tuo documento d’identità
• Copia del documento di registrazione all’Anagrafe Animali d’Affezione (che ti è stato consegnato quando hai preso il gattino)
• Modulo dell’anagrafe compilato e pagamento dell’imposta stabilita

ALIMENTAZIONE

✓ L’alimentazione ideale del gattino durante le prime settimane di vita è il latte materno, che gli fornisce le proteine e le immunoglobuline indispensabili per il corretto sviluppo del sistema immunitario.

✓ Se il gattino adottato ha pochi giorni di vita, gli dovrà essere somministrata latte maternizzato artificiale con il biberon.

✓ Non alimentare il gattino con latte di capra o latte vaccino, che potrebbe provocargli gravi alterazioni digestive.

✓ A partire dalle quattro settimane di vita, puoi iniziare a introdurre nell’alimentazione cibo solido, per abituare gradualmente l’apparato digerente e i denti. Verso le otto settimane di vita, i pasti del tuo gatto potranno essere costituiti unicamente da cibo solido.

✓ Offri quotidianamente al tuo gattino una quantità adeguata di alimenti secchi e umidi di alta qualità, distribuiti in vari pasti o a sua libera disposizione.

✓ Molti gatti rifiutano di provare cibi nuovi in età adulta; per evitare questa situazione, puoi introdurre diverse varietà di cibi, adatti ai gatti, quando il micio è ancora piccolo.

✓ L’idratazione nei felini è un fattore chiave per mantenere il gatto in salute,perciò si raccomanda di lasciargli sempre a disposizione varie ciotole con acqua fresca e pulita.

✓ Le ciotole per il cibo e per l’acqua in acciaio inossidabile sono la scelta migliore. Predisponendo inoltre una fonte di acqua in movimento, invoglierai maggiormente il tuo gattino a bere.

IGIENE