Colpo di calore gatto: le 5 domande fondamentali - ADVANCE

Colpo di calore gatto: le 5 domande fondamentali

In estate, le temperature aumentano e, con esse, aumentano i problemi associati al calore eccessivo.

Uno dei problemi più comuni sia negli esseri umani che nei gatti è il colpo di calore: può essere molto serio e persino fatale se non viene trattato in tempo. In questo articolo, parleremo dei sintomi del colpo di calore nel gatto, di come dovresti agire se ti trovi di fronte a questa situazione, e dei consigli per cercare di evitarlo.

 

1 COLPO DI CALORE GATTO, COS’È?

 

Il colpo di calore è un improvviso aumento della temperatura corporea, solitamente dovuto a un eccesso di calore nell'ambiente.

  • La temperatura normale di un gatto adulto varia tra i 38ºC e i 39,2ºC. Tuttavia, in un colpo di calore, la temperatura può raggiungere più di 42ºC, con la possibilità di causare danni molto gravi al corpo, o addirittura la morte, se non si agisce rapidamente.

  • Il colpo di calore può verificarsi in qualsiasi gatto, ma accade più spesso ai gatti più piccoli, molto anziani o brachicefali come i persiani. Inoltre, i gatti a pelo nero assorbono più calore, così come i gatti in sovrappeso o con malattie renali o cardiache.

 

2 PERCHÉ IL COLPO DI CALORE È COMUNE IN CANI E GATTI?

 

A differenza degli esseri umani, i cani e i gatti non hanno ghiandole sudoripare distribuite su tutto il corpo per aiutarli a raffreddarsi quando fa molto caldo, ma ne hanno solo una piccola quantità nei loro cuscinetti.

Quindi per ridurre la temperatura si aiutano ansimando o leccandosi il pelo per cercare di rinfrescarsi, metodi che però non sono efficaci quanto le nostre ghiandole sudoripare.

 

3 COLPO DI CALORE GATTO, QUALI SONO I POSSIBILI SINTOMI?

 

  • Affanno pesante e respirazione a bocca aperta

  • Ipersalivazione

  • Disagio e mancanza di movimento

  • Mucose rosse, molto scure o bluastre, quando normalmente sono rosa

  • Temperatura rettale molto alta, di solito più di 40 gradi (si può misurare con un normale termometro)

  • Barcollamento e perdita di coscienza

  • Vomito e diarrea

 

4 COLPO DI CALORE GATTO, COME EVITARLO?

 

Ci sono diverse misure precauzionali da prendere per evitare che il tuo gatto soffra di un colpo di calore, come ad esempio:

  • Evitare di lasciarlo nel trasportino in un'auto ferma, perché in estate accumula molto calore.

  • Evitare stanze o terrazze senza ombra o accesso all'acqua. Anche le aree con pavimenti in cemento, tetti in metallo o vetro accumulano molto calore.

  • Assicurarsi che il gatto abbia sempre accesso all'acqua, perché questi animali sono già cattivi bevitori, il che significa che hanno bisogno di essere stimolati con diverse ciotole sparse per la casa.

  • Cercare di non radere il pelo dei gatti a pelo lungo, perché questo li protegge anche dal calore.

 

5 COSA FARE IN CASO DI COLPO DI CALORE NEL GATTO?

 

Un colpo di calore nel gatto significa emergenza, per questo bisogna agire rapidamente. La cosa più consigliabile è andare dal veterinario il prima possibile. 

In ogni caso, prima di andare alla clinica, puoi aiutarlo a sentirsi meglio se lo bagni con acqua a temperatura ambiente, non con acqua molto fredda o ghiaccio per non causare vasocostrizione. Quello che puoi fare è:

  • Mettere piccoli asciugamani o stracci bagnati su collo, testa, gambe, inguine e ascelle (ma senza coprirlo completamente), e metterlo vicino a un ventilatore.

  • Mantenere le mucose umide. Puoi dargli un po' d'acqua con una siringa, ma senza forzarlo, perché potrebbe avere difficoltà a deglutire.

Come hai visto, il colpo di calore nel gatto è un problema serio che può verificarsi rapidamente con le alte temperature. La cosa più importante per evitarlo è che il gatto abbia sempre un posto fresco dove ripararsi e un costante accesso all'acqua.

Ma se continui a sospettare che il tuo gatto stia avendo un colpo di calore, vai dal veterinario il prima possibile.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti