Come eliminare le pulci nei gattini - ADVANCE

Come eliminare le pulci nei gattini

Una delle cose da considerare quando ci si prende cura di un gattino è il problema delle pulci: questi parassiti sono numerosi e trasmettono malattie, quindi è essenziale eliminarli.

Le pulci nei gattini diventano un rischio per la salute, quindi evitarle è essenziale.

 

 

COME INDIVIDUARE LE PULCI NEI GATTINI?

 

Non è raro trovare pulci nei gattini, in quanto questi parassiti si diffondono facilmente nell'ambiente e tra i gatti che hanno un contatto diretto.

 

Le aree in cui è comune vedere le pulci su un gatto piccolo sono l'addome, il collo e le orecchie, così come la base della coda, che è la zona dove appaiono con maggior frequenza.

 

Prima agisci per fermare la diffusione delle pulci sul tuo gattino, più semplice sarà eliminarle. Ecco perché la diagnosi precoce del problema è così importante. Ti elenchiamo alcuni segnali che ti aiuteranno a individuare le pulci sul tuo giovane gatto:

  • Quando un gattino prende le pulci, il suo comportamento cambia: vedrai che non si comporterà come al solito, ma inizierà a mostrare un atteggiamento più irritabile, scontroso e asociale.

  • Il prurito è un'altra conseguenza dell'infestazione di pulci nel tuo gattino, quindi noterai che si gratta e si lava più del solito. Questo fa anche arrossare la pelle, quindi basta spostare i peli per vederlo.

  • Un altro segno che noterai è che il manto del tuo gatto cambia e diventa molto più opaco, spento e ispido. Può anche perdere i peli in alcune zone del corpo, soprattutto alla base della coda.

  • Se usi una spazzola o un pettine appositi e il tuo gattino ha le pulci, è probabile trovare pidocchi, larve o anche una pulce adulta. Se non li rilevi, però, non significa che il tuo gatto non li abbia. Si possono trovare anche escrementi di pulci sul manto dell'animale, che appaiono come minuscoli puntini neri.

  • Alcuni gatti sviluppano una reazione allergica ai morsi di pulce, che li fa grattare e leccare ancora di più e procurarsi croste. Quindi, se trovi delle pulci sul tuo gattino, è consigliabile andare dal veterinario.

 

COME ELIMINARE LE PULCI NEI GATTINI?

 

Le pulci nei gattini possono essere sterminate in diversi modi. Ecco i principali, basta scegliere quello più adatto a te e al tuo compagno peloso.

  • I collari sono un'ottima opzione per l'eliminazione di questi parassiti: le sostanze chimiche di cui sono impregnati cacciano la pulce, oltre ad ucciderla. Questi collari solitamente hanno una durata di circa 3 mesi.

  • Le fiale sono un prodotto ampiamente utilizzato per la loro efficienza e velocità. Sono innocue per il tuo gatto e vengono applicate sul collo perché è un'area dove l’animale non può arrivare a leccarsi. La maggior parte delle fiale dura circa un mese.

  • Gli shampoo antiparassitari sono un'altra opzione, anche se non sono così veloci ed efficaci come i precedenti. Tuttavia, utilizzarli ti aiuterà a combattere il problema.

 

COME EVITARE CHE RICOMPAIANO?

 

La prevenzione, utilizzando gli stessi metodi per l’eliminazione, è il metodo più consigliabile per qualsiasi problema legato alle pulci.

 

Se trovi delle pulci sul tuo gattino, anche la tua casa potrebbe esserne infestata. È meglio fare una pulizia generale e lavare in lavatrice, con acqua molto calda, tutte le coperte, i cuscini e gli altri tessuti dove il gatto passa il suo tempo. Dovresti anche spruzzare con uno spray antipulci tutti gli angoli e gli spazi della casa, come letti, divani, poltrone, sedie o qualsiasi altro posto il tuo gatto usi.

 

 

Non dimenticare quanto durerà il prodotto antipulci che hai scelto per il tuo gatto, perché è molto importante che ne applichi uno nuovo quando è finito.

 

 

Se non sei riuscito a prevenirle, la cosa più importante è sbarazzarsi delle pulci del tuo gattino non appena compaiono. Inoltre, il veterinario sarà lieto di darti qualsiasi consiglio ti possa servire nel tuo caso specifico.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti