Come far addormentare un gatto la notte - ADVANCE

Come far addormentare un gatto la notte

I gatti sono animali notturni per natura. Se ti aspetti che il tuo gatto dorma tutta la notte senza svegliarsi, dovrai insegnargli come farlo. Ma puoi anche adattarti ai suoi istinti notturni seguendo alcuni consigli.

Il tuo gatto ti ha mai svegliato durante la notte? Si arrampica sul letto, gioca con te, corre in giro per la stanza e sembra più attivo che mai. Dato che i gatti hanno abitudini notturne, questo comportamento è normale...certamente però ti impedisce di dormire bene la notte. In questo articolo ti racconteremo tutto quello che c'è da sapere sulle abitudini notturne di questi felini e su come far addormentare un gatto la notte.

 

IL TUO GATTO E LE SUE ABITUDINI NOTTURNE

 

Prima di imparare come far addormentare un gatto la notte, è utile chiedersi perché è così difficile per lui riuscire a prendere sonno. Se osservi da vicino le abitudini del tuo gatto, vedrai che è molto più sveglio di notte e più sonnolento di giorno. Perché?

  • Le orecchie e gli occhi del tuo gatto sono adattati al buio: i gatti, in natura, sono ottimi cacciatori e tendono a catturare le loro prede soprattutto al tramonto e all'alba.

  • I gatti che vivono in casa e che raramente escono mancano di stimoli durante il giorno, quindi si annoiano. E quando si annoiano, non hanno altra scelta che dormire. Se il tuo gatto sta tutto il giorno da solo, mentre tu sei al lavoro, e riceve attenzioni solo quando torni a casa, è logico che si attivi di notte.

  • Nei gatti più anziani e più tranquilli, questo comportamento notturno può essere dovuto al dolore (per artrosi), ad un disorientamento dopo un risveglio o all'ipertiroidismo. Se il tuo gatto è anziano e cambia repentinamente comportamento, è meglio portarlo dal veterinario.

 

COME FAR ADDORMENTARE UN GATTO LA NOTTE

 

Se vuoi conoscere alcuni trucchi su come far addormentare il tuo gatto la notte, fai attenzione ai consigli che ti diamo. Ricorda che non ci sono ricette magiche: la prima cosa da fare è assicurarsi di conoscere bene il proprio gatto; solo dopo potrai decidere le strategie che funzionano meglio per te e per lui.

  • Il primo consiglio è semplice. Se vuoi che il tuo gatto dorma la notte, dovrai stancarlo durante il giorno. Ecco come:

    • Gioca con lui quando sei a casa durante il giorno. Prova i giocattoli tipo la canna da pesca. Lui avrà bisogno di far emergere le proprie capacità di caccia e questo lo stancherà molto, perché non solo dovrà esercitare i muscoli, ma si sforzerà anche da un punto di vista mentale.
    • Posiziona una mensola o un altro oggetto vicino alla finestra che permetta al gatto di vedere fuori, si divertirà a guardare cosa succede per strada. Colloca oggetti che si muovono con il vento o una mangiatoia per uccelli. Più cose accadono dall'altra parte del vetro, più il tuo gatto sarà divertito e sveglio.
    • Lascia i giocattoli a portata di zampa mentre sei fuori casa durante il giorno. Tutti i giochi che vengono attivati e mossi da qualche meccanismo lo intratterranno molto di più di quelli statici.
    • Nascondi il cibo secco in diversi luoghi e contenitori in tutta la casa. In questo modo, il tuo gatto si divertirà a cercarlo.
    • Gioca con lui quando torni dal lavoro, così non solo lo farai stancare, ma rafforzerai il tuo legame con lui. Puoi anche prendere in considerazione l'idea di portarlo a fare una passeggiata.
  • Valuta la possibilità di portare a casa un amico peloso: un secondo gatto con cui giocare può stancare entrambi e farli dormire per tutta la notte. Pensaci bene se il tuo gatto è anziano, però, perché la compagnia potrebbe causargli stress e ansia.

  • Se il tuo gatto ti sveglia di notte perché ha fame, lasciagli sempre a disposizione del cibo secco. Se segue una dieta particolare, prendi in considerazione l'idea di procurarti, su consiglio del veterinario, una mangiatoia automatica che si apra in certi orari prestabiliti. È anche una buona idea dare da mangiare al gatto prima di andare a letto perché, da buon carnivoro, dopo un pasto avrà voglia di dormire.

 

VIVERE CON UN GATTO...NOTTURNO

 

Anche se sai già come far addormentare un gatto, dato che si tratta di un processo, probabilmente il tuo gatto continuerà ad avere abitudini notturne mentre si adatta a quelle nuove che lo porteranno a stancarsi durante il giorno. Ecco quindi alcuni consigli per aiutarti ad affrontare la situazione in questo periodo di passaggio.

  • Chiudi la porta della camera da letto quando vai a dormire. Abitualo al fatto che il tuo momento di riposo è di notte. Se miagola, prima di aprire la porta, prova a mettere dei tappi per le orecchie. Smetterà di miagolare una volta che si sarà abituato alla nuova situazione.

  • Non dargli cibo o attenzione se lo chiede durante la notte. Se accontenti le sue richieste, rafforzerai il comportamento e il tuo gatto lo ripeterà.

  • Non lasciare che associ la tua stanza a giochi e giocattoli. Portali tutti in un'altra stanza e cerca di non giocare o di non prestargli attenzione mentre siete nella tua camera da letto.

Come si può vedere, i gatti tendono a rimanere svegli di notte a causa della loro natura da cacciatori. Con un po' di pazienza, nuove abitudini e routine domestiche più attive durante il giorno, potrai farlo arrivare alla sera molto stanco così che dormirà di notte. In questo modo, i vostri ritmi saranno più simili e la convivenza più piacevole per entrambi.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti