Come sverminare un gatto da parassiti interni o esterni: la guida definitiva - ADVANCE

Come sverminare un gatto da parassiti interni o esterni: la guida definitiva

La maggior parte dei gatti viene a contatto con parassiti probabilmente almeno una volta nella vita. È importante evitare che il tuo gatto ne sia infestato per prevenire problemi di salute ed è per questo che dovresti sapere come sverminare un gatto.

In questo articolo ti presentiamo i parassiti più comuni, sia interni che esterni, e il modo per eliminarli.

 

COME SVERMINARE UN GATTO: LA GUIDA DEFINITIVA

 

Affinché il tuo gatto sia completamente sano, è importante che sia libero da parassiti, sia interni che esterni. I parassiti sono piccoli microrganismi che si nutrono del sangue e delle sostanze nutritive del tuo gatto. Ci sono anche alcuni tipi di parassiti che possono colpire le persone: le cosiddette zoonosi possono essere molto gravi per tutti i membri della famiglia.

Per queste ragioni, è interessante conoscere alcuni dei tipi più comuni di parassiti che possono colpire i nostri gatti ad un certo punto della loro vita. Poiché è abbastanza comune, è utile sapere come sverminare un gatto, sia per possibili parassiti esterni che interni.

 

PARASSITI INTERNI

 

Parassiti intestinali

I parassiti interni più noti di cui il tuo gatto può soffrire sono i parassiti intestinali, spesso chiamati vermi intestinali. Questi vermi si diffondono per contatto con altri animali infetti o con le loro feci, oltre che attraverso il latte materno di una gatta malata. È importante sapere come si fa a sverminare un gatto dai parassiti intestinali interni e per questo è necessario essere seguiti da un veterinario.

 

Anche il modo in cui il tuo gatto sviluppa un'infezione da vermi intestinali varia a seconda della sua età - i gatti più anziani e i gattini sono i più vulnerabili.

 

Ogni gatto che sarà in qualche modo colpito da un'infezione da parassiti intestinali potrebbe essere asintomatico. Tuttavia, potresti notare sintomi come vomito, diarrea, stanchezza anomala, poca voglia di mangiare o muoversi, tra gli altri.

 

 

Vermi e altri batteri

Anche se il parassita più comune colpisce l'intestino, ci sono parassiti interni che possono colpire altri organi. Vediamo alcuni esempi:

  • Vermi tondi (Toxocara cati o Toxascaris leonina)

  • Vermi piatti (tipo vermi solitari)

  • Vermi a frusta (Trichuris vulpis)

  • Vermi con gancio (come l'Anchilostoma)

Ci sono anche alcuni batteri parassiti che non sono vermi, come la giardia e i coccidi.

 

Un altro tipo di parassita interno: i vermi del cuore

Questo tipo di parassiti potrebbe provocare la morte del tuo gatto, quindi fai attenzione a sintomi come la tosse o una stanchezza anomala. Parassiti come la filaria si depositano nel cuore e nei vasi sanguigni che portano ai polmoni e possono causare insufficienza cardiaca e malattie associate.

 

Antiparassitari interni

Per combattere i parassiti interni, puoi usare compresse, liquidi e soluzioni iniettabili. In questo caso consulta il veterinario per sapere quale sia l'opzione migliore. Il trattamento dipenderà dal tipo di parassita e dall'età del tuo gatto: se, per esempio, si tratta di vermi tondi, il tuo amico felino sarà curato da sei settimane fino a quattro mesi. Chiedi al tuo veterinario come trattare regolarmente il tuo gatto.

 

In ogni caso, delle misure preventive sono essenziali per aiutare il gatto, come ad esempio un adeguato regime di sverminazione, che può evitare le conseguenze dell'infezione.

 

PARASSITI ESTERNI

 

Per parassiti esterni intendiamo quelli che vivono al di fuori dell'animale, sulla sua pelle, nelle orecchie, nel pelo. I più comuni sono:

  • Acari

  • Zecche

  • Pulci

  • Pidocchi

Oltre al tipico prurito, pulci e zecche possono trasmettere altre malattie come la micoplasmosi o l'ehrlichiosi che possono essere molto gravi per il tuo gatto. Se pensi che possa avere dei parassiti, è meglio andare dal veterinario per scoprire cosa fare e quali sono le opzioni disponibili: saprà indicarti la soluzione migliore per il tuo gatto.

 

Antiparassitari esterni

Possiamo attaccare un'infestazione di parassiti esterni con:

  • Fiale con somministrazione mensile (consultare sempre un veterinario)

  • Collari antiparassitari

  • Spray

  • Saponi e shampoo

  • Compresse orali

Il veterinario sarà in grado di consigliarti quante volte somministrare l'antiparassitario al tuo gatto, a seconda del suo stile di vita o di quanto quel trattamento sia facile da somministrare.

 

COME SVERMINARE UN GATTO: L’IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE

 

Che si tratti di parassiti interni o esterni, la misura più efficace per eliminarli è sempre la prevenzione. Una buona prevenzione delle infezioni parassitarie impedirà lo sviluppo di problemi più gravi. Ecco alcuni consigli per prevenire l'infezione da parassiti nel tuo gatto:

  • Quando si adotta un gatto, è essenziale portarlo dal veterinario e farlo controllare sia internamente che esternamente.

  • I vermi tondi sono molto comuni nei gatti giovani: vai dal veterinario per la sverminazione.

  • Pulci e acari sono parassiti molto comuni e possono colpire il tuo gatto. Il mantenimento di frequenti sverminazioni esterne previene danni più gravi.

  • A seconda dello stile di vita del tuo gatto, dovrai sverminarlo più o meno spesso. Ad esempio, se vivete in una casa con giardino, dovrai farlo più frequentemente, poiché è più probabile che i parassiti proliferino di più.

  • Magari il tuo gatto non esce, ma tu sì: in questo caso, il veicolo del parassita sono le tue scarpe, i tuoi vestiti...

  • Non sverminare mai il tuo gatto con un prodotto per cani, il danno può essere molto grave.

Come hai potuto vedere, esistono diversi tipi di parassiti che potrebbero colpire il tuo gatto. Ma se ne sei a conoscenza e ti impegni nella prevenzione attraverso controlli periodici e la regolare somministrazione di farmaci antiparassitari, non devi preoccuparti. Speriamo che questa guida alla sverminazione sia stata d'aiuto, facci sapere!

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti