Gatto alito cattivo: a cosa è dovuto? - ADVANCE

Gatto alito cattivo: a cosa è dovuto?

Siamo sicuri che l'alito del tuo gatto non profuma di rose...però, se ti "stende" ogni volta che ti avvicini, è probabile che ci sia qualcosa dietro! In questo articolo, parleremo delle cause più comuni dell'alito cattivo nei gatti e diremo cosa fare per prevenire e curare il problema.

 

GATTO ALITO CATTIVO

 

Proprio come accade alle persone, il tuo gatto a volte ha l'alito cattivo. Tuttavia, se è una costante, o se l'odore è davvero forte o sgradevole, è più probabile che abbia una malattia o un problema di salute. Il termine per l'alito cattivo è "alitosi" e, anche se può capitare a qualsiasi razza, i gatti con il muso schiacciato (razze brachicefale) come i persiani o gli himalayani hanno più probabilità di soffrire di questo problema.

 

CHE COSA CAUSA AL GATTO ALITO CATTIVO

 

Le ragioni per cui il tuo gatto può avere l'alito cattivo sono:

  • Alimentazione: alcuni tipi di cibo cucinato in casa possono causare al gatto alito cattivo. Ad esempio, se il tuo gatto mangia carne o pesce, il suo alito sarà molto probabilmente più intenso rispetto a quello di un gatto che mangia cibi secchi o formulati appositamente per lui. E se il tuo amico peloso mangia le sue feci o quelle di un altro animale, ovviamente il suo alito avrà un cattivo odore.

  • Malattia parodontale: è la causa più comune di alitosi nei gatti. Quando i denti del gatto non sono curati correttamente, il tartaro si accumula e col tempo si indurisce, dando luogo alla placca dentale. Questo a sua volta può portare a un'infiammazione delle gengive (gengivite), che si manifesta con gengive rosse e gonfie. Se non trattata, questa malattia può portare a disturbi alimentari, carie o infezioni della bocca. Nei casi più gravi, può diffondersi in altre parti del corpo.

  • Ulcere: infezioni, processi infiammatori o tumori del cavo orale possono causare ulcere che a loro volta causano alitosi.

  • Cancro (tumori): alcuni tumori che colpiscono il naso, la bocca o l'esofago possono causare al gatto alito cattivo.

  • Problemi infiammatori della bocca: alcune malattie infiammatorie che colpiscono la bocca del gatto possono causare l'alito cattivo (granuloma eosinofilo).

  • Problemi respiratori: anche infezioni o tumori al naso, ai seni paranasali o alla gola (faringe) possono causare al gatto alito cattivo.

  • Problemi della pelle: alcune infezioni della pelle intorno alla bocca possono essere associate all'alito cattivo.

  • Diabete: se l'alito cattivo del tuo gatto ha una nota "fruttata", può essere causato dal diabete.

  • Corpo estraneo: se il gatto ha ingoiato o morso un oggetto che non è cibo (per esempio un pezzo di stoffa o uno spago), la decomposizione di questo oggetto può portare all'alitosi.

 

COSA FARE SE IL TUO GATTO HA L'ALITOSI?

 

Se il tuo gatto ha l'alito cattivo, è importante che lo porti dal veterinario per una valutazione. Gli verrà effettuato un esame fisico completo, con particolare attenzione alle condizioni della bocca, dei denti e delle gengive. Se il tuo gatto non permette un esame approfondito, è probabile che venga sedato. A seconda della diagnosi, avrà bisogno di ulteriori test e il trattamento dipenderà dalla causa.

 

Se il tuo gatto ha una malattia parodontale, il trattamento sarà una pulizia della bocca in anestesia generale, oltre all'estrazione dei denti in cattive condizioni. Avrà anche bisogno di una dieta speciale. Se il tuo gatto ha poi altre malattie come diabete o infezioni respiratorie, il veterinario sarà in grado di consigliarti come curarlo.

 

GATTO ALITO CATTIVO: PREVENZIONE

 

Il modo migliore per prevenire l'alitosi nel gatto è attraverso una buona igiene dentale. Per questo, si suggerisce di fornire un’alimentazione appositamente formulata per i gatti e di evitare il cibo cucinato in casa. È anche consigliabile lavare i denti al gatto con una certa frequenza (chiedi al veterinario quali sono i migliori spazzolini e dentifrici per gatti).

 

È anche importante far controllare il tuo amico felino dal veterinario almeno una volta all'anno. In questo modo, se sta sviluppando problemi dentali, si può intervenire prima che il problema diventi troppo complicato.

 

L'alito cattivo può essere un problema comune per il tuo gatto, specialmente se ha una malattia parodontale. Il modo migliore per evitare che questa spiacevole situazione è praticare una buona igiene dentale e dargli da mangiare un cibo adeguato.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti