Il foreste norvegesi | Advance

Il foreste norvegesi

Portamento vistoso. Forte ed elegante. Ciò che distingue il gatto delle foreste norvegesi da tutte le altre razze, tuttavia, è senza dubbio la chioma lunga e folta. La criniera di pelo intorno al collo ricorda immediatamente un leone. Ha ereditato questa chioma così particolare dagli antenati che abitavano le fredde regioni scandinave e dovevano proteggersi dal duro inverno del Nord.

Di provenienza incerta, questa razza è stata messa in relazione con favole e miti che la collegano agli dei scandinavi. Il gatto delle foreste norvegesi ha un carattere amichevole, è di facile convivenza e ama stare in casa ma grazie al suoi istinto cacciatore – o meglio pescatore – si muove perfettamente anche all’aperto.

CARACTTERISTICHE GENERALI

Il gatto delle foreste norvegesi è di costituzione grande e forte. La robustezza delle estremità e della muscolatura gli conferiscono un’eccellente potenza nel salto e nella scalata, tanto che adora salire nei punti più alti della casa.

Il mantello ha due strati, uno inferiore, denso e lanoso, e uno esterno lungo, lucido e impermeabile. Deve essere spazzolato regolarmente, soprattutto nella zona del ventre, dove solitamente si formano più nodi.
È un gatto amichevole, un po' riservato con chi non conosce, ma estremamente socievole con i membri della famiglia e ancora di più con altri esemplari della sua specie. Può impiegare fino a cinque anni per maturare, perciò hai tempo perché si familiarizzi con le norme della casa. Ha una personalità discreta, non miagola molto ma è attivo e con molta voglia di giocare e apporterà una bella energia a tutti gli ambienti della casa.

Può impiegare fino a cinque anni per maturare, perciò hai tempo perché si familiarizzi con le norme della casa.

Pescatore

Se la casa è vicina a fiume o se hai uno stagno nel giardino, vedrai che il tuo gatto ha eccezionali doti di pescatore. E se non hai niente di tutto ciò, non tenere acquari in casa!

LA DIETA

Ha bisogno di una dieta equilibrata, ricca di proteine e vitamina A. Devi prestare molta attenzione al sovrappeso perché tende a ingrassare facilmente.

SALUTE

I problemi di salute più frequenti in questa razza sono la displasia dell’anca e le lesioni della retina che comportano un deficit della vista. Una particolare patologia di cui soffre questa razza è la malattia da deposito di glucosio genotipo IV che genera gravi problemi muscolari ed è mortale. Fortunatamente si trasmette tramite un gene recessivo (ovvero madre e padre devono essere portatori del gene perché il figlio ne sia affetto) perciò non è molto frequente.

FICHE

  • PESO: da 3 a 9 chilogrammi

  • COLORE: vari tranne lilla, cioccolato, colourpoint, cannella o fawn

  • PELO: semilungo a doppio strato

  • LONGEVITÀ: 15 anni

Articoli che
potrebbero interessarti