Il gatto esotico | Advance

Il gatto esotico

Se sei innamorato dello sguardo e della tranquillità del gatto persiano ma non hai tempo per prestargli tutte le cure necessarie al pelo lungo, la razza esotica è ideale per te.
È un gatto dolce, molto affettuoso e gentile che chiede attenzione ma senza eccessi. Adora essere coccolato e abbracciato, è assolutamente incantevole!

STORIA

Questa razza, nata dall’incrocio del gatto persiano con il gatto dal pelo corto, nasce nel 1967. Gli allevatori resero possibile la creazione di una razza di gatti di grande bellezza morfologica e dal carattere tranquillo e affettuoso. L’esotico è spesso definito “il gatto perfetto”.

STANDARD

Il tratto più particolare è il caratteristico muso piatto, dal naso schiacciato e gli occhi tondi e grandi. La testa è arrotondata e robusta, i pomoli pieni e il collo corto e grosso. Il muso forma una W perfetta. Il corpo è robusto e forte, di taglia media o grande, la coda proporzionata tendente al corto.
Questa razza può vantare una grande varietà di colori e toni. Il pelo, pur se corto, è comunque più lungo di quello delle tipiche razze dal mantello corto, è morbido e molto fitto.

È un compagno leale, dolce e tranquillo ed è spesso il preferito dei bambini.

CARATTERE

Giocherellone curioso, è un gatto piuttosto silenzioso e miagola con delicatezza. È un compagno leale, tranquillo e dolce.
Va d’accordo con gli altri gatti e si adatta ottimamente alla vita in appartamento. Se lo lasci entrare nella tua vita sarà felice di condividere letto e divano con te.

Sapevi che?

Alcuni esotici sono portatori di un gene recessivo del pelo lungo e se vengono incrociati con altri con lo stesso gene, un cucciolo su quattro avrà il pelo lungo. I gattini che nascono da questi incroci vengono chiamati “esotici dal pelo lungo”.

SALUTE E CURE

Il gatto di questa razza tende all’obesità, perciò dovrai assicurargli una dieta completa ma controllata e in prevalenza secca. Deve essere inoltre spazzolato spesso perché il suo pelo, anche se corto, è molto fitto e può accumularsi. Gli occhi devono essere puliti quotidianamente.
Per il resto, è una razza piuttosto sana, meno affetta dalle patologie tipiche del suo parente prossimo, il gatto persiano, anche se alcuni esotici possono avere il gene della malattia policistica renale. In alcuni casi si osservano alterazioni oftalmologiche, mandibolari o facciali dovute al muso corto.

FICHE

  • PESO: da 3 a 6 chilogrammi

  • COLORE: ampia varietà di colori

  • PELO: corto e fitto

  • LONGEVITÀ: da 12 a 19 anni

Articoli che
potrebbero interessarti