Il gatto perde il pelo a chiazze - ADVANCE

Il gatto perde il pelo a chiazze

Il gatto perde pelo a chiazze, nelle aree alopeciche che sono quelle aree in cui il gatto dovrebbe avere il pelo e invece ne ha poco o non ne ha. Le cause possibili sono molteplici: una reazione allergica, eccessivo grattarsi, acne felina... vediamole insieme.

 

TIPI DI ALOPECIA FELINA

 

L’alopecia felina può essere focale (l'animale ha poche lesioni o aree senza peli) o multifocale (ha diverse lesioni o aree senza peli). Inoltre, può apparire in diverse zone del corpo e avere dimensioni e forme molto diverse a seconda di ciò che la causa.

 

Quando il gatto perde il pelo a chiazze in una zona estesa o sulla maggior parte del corpo, si parla di alopecia diffusa.

 

Normalmente le chiazze compaiono di solito insieme ad altri disturbi della pelle, come arrossamenti, squame, croste o pustole. Di solito sono anche accompagnate da prurito o altri sintomi (febbre, disturbi gastrointestinali, apatia, ecc.). 

Se noti che al tuo felino manca il pelo in alcune zone, la prima cosa da fare è andare dal veterinario, in modo che l’animale possa ricevere il trattamento di cui ha bisogno. Inoltre, tieni presente che alcune delle malattie che causano l’alopecia felina possono essere trasmesse alle persone, quindi è importante escludere questa possibilità.

 

IL GATTO PERDE IL PELO A CHIAZZE: LE CAUSE

 

Le cause più frequenti dell’alopecia felina sono le seguenti:

  • Tigna: questa infezione della pelle è causata da funghi che si nutrono della cheratina del manto, e di solito appare più frequentemente nei gatti giovani o in quelli con poche difese. Si caratterizza per l'aspetto di una o più zone senza pelo, circolari e ben definite. A volte l'alopecia è accompagnata da croste e da un'infiammazione della pelle, ma di solito il gatto non sente prurito (a meno che non ci sia un'infiammazione).

  • Acne felina: può colpire gatti di qualsiasi età e può essere identificata dalla comparsa di macchie nere, e talvolta di brufoli, nella zona del mento.

  • Dermatite da acaro (scabbia): esistono diversi tipi di scabbia a seconda del tipo di acaro che li produce. Alcuni causano l'infiammazione del follicolo pilifero (follicolite), arrossamenti, desquamazione e croste sulla testa e sul collo dei gatti adulti (e su tutto il corpo se sono giovani o hanno poche difese). Mentre altri tipi colpiscono solo l'area dell'orecchio, causando prurito e zone senza pelo a causa dei graffi.

  • Dermatite allergica: le più comuni sono le dermatiti causate dall'allergia alle punture di pulci, la dermatite atopica e la dermatite causata da una cattiva reazione a un alimento. Tutte hanno sintomi cutanei simili, come il prurito che può far perdere il pelo al gatto perché si gratta troppo.

  • Allergie, batteri e funghi: se non trattati correttamente, possono causare complicazioni, tra cui perdita di pelo, ulcere e lesioni cutanee.

  • Stress: se il tuo gatto è stressato, il suo comportamento ne risentirà e potrebbe iniziare a leccarsi compulsivamente, il che può portare alla perdita di pelo in alcune zone.

  • Sterilizzazione: alcuni maschi sterilizzati soffrono di un tipo di alopecia nella zona dell'addome e dell'interno delle cosce.

  • Cambiamenti ormonali: alcune malattie legate alla tiroide possono produrre, tra gli altri sintomi, alterazioni ormonali che causano la perdita di pelo nei gatti.

  • Rasatura: se una zona viene rasata durante la fase di riposo dei peli, può rimanere calva per alcuni mesi.

  • Iniezioni: una possibile reazione alle iniezioni sottocutanee è che nella zona possono comparire macchie circolari senza pelo.

Alcune delle cause per cui il gatto perde pelo a chiazze possono essere prevenute sverminando e vaccinando regolarmente il tuo amico felino. Inoltre, anche fornire un’alimentazione equilibrata e soddisfare le sue esigenze contribuirà alla sua buona salute e al suo benessere.

 

 

Tuttavia, date le molte ragioni per cui il tuo gatto perde il pelo a chiazze, in caso di dubbio è importante andare dal veterinario in modo che possa esaminare l’animale e aiutarti ad affrontare il problema nel miglior modo possibile.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti