Il mio gatto vomita sangue - ADVANCE

Il mio gatto vomita sangue

Il vomito è abbastanza comune in molti felini, anche in gattini completamente sani.

Questo accade per diversi motivi, alcuni più gravi di altri. Non stupirti se il tuo gatto vomita palle di pelo a causa di una toelettatura eccessiva o, occasionalmente, del liquido trasparente causato dall'acqua o dall'aumento della salivazione indotta da farmaci o odori di cibo che il felino ha detestato.

Tuttavia, se il tuo gatto vomita sangue, non è da ignorare e la tua prima scelta dovrebbe essere quella di vedere immediatamente il tuo veterinario per scoprire cosa c'è che non va. Noi di ADVANCE vogliamo che tu sappia di più sul vomito nel gatto, quindi abbiamo preparato tutte queste informazioni per te.

 

SALUTE FELINA: IL MIO GATTO VOMITA SANGUE

 

Quando il tuo gatto vomita sangue (ematemesi), ti trovi di fronte a un segno clinico di grande importanza. Le cause possono essere molteplici ma, anche così e indipendentemente dalla provenienza del sangue, non bisogna esitare a recarsi immediatamente al proprio centro veterinario. Lì, l'esperto eseguirà i test appropriati per effettuare una diagnosi e iniziare con il miglior trattamento di cui il tuo compagno ha bisogno.

 

QUALI SINTOMI APPAIONO QUANDO IL GATTO VOMITA SANGUE?

 

Questo dipenderà dalla patologia, ma in generale, il gatto vomita sangue per due motivi diversi:

  • Può essere sangue di colore rosso vivo e/o con striature e possiamo chiamarlo sangue fresco. Questo tipo di fluido può solitamente provenire da ferite nella cavità orale o nell'esofago.

  • Quando il problema proviene dalla parte inferiore del tratto gastrointestinale, il sangue avrà un aspetto scuro come i fondi di caffè.

 

COSA POSSO FARE SE IL MIO GATTO VOMITA SANGUE?

 

Prima di tutto, devi portarlo dal veterinario e fornirgli più informazioni possibili sul tuo gatto:

  • Età

  • Anamnesi di immunizzazione e ultime vaccinazioni

  • Comparsa di altri sintomi che accompagnano il vomito con sangue

  • Accesso all'esterno

  • Frequenza dei sintomi

Come già detto, il vomito nel tuo gatto può essere provocato da diverse cause. Eccone alcune:

 

1. ULCERE GASTROINTESTINALI

 

Una delle malattie che potrebbero colpire il tuo felino sono le ulcere situate da qualche parte nel tratto gastrointestinale, sia nell'esofago che nell'intestino. Si tratta di ferite localizzate nella mucosa che riveste l'apparato digerente e, pertanto, si tratta di un disturbo in cui il gatto vomita sangue.

Le ulcere appaiono nel tuo animale domestico per l'uso di farmaci, per parassiti o batteri e anche per l'ingestione di un corpo estraneo che lo sta ferendo. Non pensare che con il tempo migliorerà e vai dal veterinario. L'esperto comincerà con un esame e i test diagnostici appropriati per poi attuare il miglior trattamento.

Segui le linee guida annuali di vaccinazione e sverminazione. Se è il caso, controlla i farmaci che il gatto sta assumendo. Inoltre, è ideale evitare di avere piccoli oggetti in giro e alla portata del tuo felino.

 

2. AVVELENAMENTO DA RODENTICIDA   

 

Una delle ragioni per cui il tuo gatto vomita sangue potrebbe essere l'ingestione di veleno per sterminare parassiti o piccoli vertebrati. Se hai in casa qualche tipo di sostanza tossica e anche qualche pianta o fiori dannosi per la salute del tuo felino, o lui ha accesso all'esterno e presenta anche diarrea sanguinolenta e convulsioni, non perdere tempo e corri al centro veterinario più vicino, perché è molto probabile che si tratti di un'emorragia interna e deve essere trattato con urgenza.

Controlla che non ci sia veleno in casa o nelle vicinanze o almeno che non sia a portata di mano e controlla le piante che hai, informandoti se sono tossiche per i gatti.

 

3. INCIDENTE

 

Essere investito o cadere da un'altezza considerevole può essere molto pericoloso perché un'altra ragione per cui il tuo gatto vomita sangue è proprio quando c'è un'emorragia interna. Questo è totalmente compatibile con un incidente ed è anche un evento molto grave.

Pertanto, chiama il tuo veterinario di fiducia per fargli sapere che stai arrivando e raccontagli quello che è successo. Il professionista utilizzerà l'apparecchio radiografico per conoscere lo stato interno del tuo gatto e il possibile intervento, così come l'uso di siero e altri farmaci iniettabili specifici.

Puoi anche chiudere le finestre e l'accesso al balcone quando non sei in casa. Questo ti aiuterà a tenere il tuo gatto sotto controllo e a prevenire possibili incidenti.

Altre ragioni per cui il tuo gatto può vomitare sangue sono:

  • Gengivite

  • Problemi di coagulazione del sangue

  • Tumori

Senza dubbio, quando il tuo gatto vomita sangue, un esame approfondito da parte di un esperto è essenziale. Hai già visto che ci sono diverse ragioni per cui può presentarsi questo sintomo. L'attenzione e la cura del tuo gatto ti renderanno in grado di notare qualsiasi comportamento strano.

Di conseguenza, agirai tempestivamente e ciò potrebbe portare ad una prognosi migliore.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti