Quando si svezzano i gattini? - ADVANCE

Quando si svezzano i gattini?

Lo svezzamento è il periodo durante il quale termina la fase di allattamento dei gattini per passare al cibo solido. Dovrebbe essere un processo graduale in cui il gattino si adatta, nel modo più naturale possibile, alla sua nuova dieta e al suo modo di mangiare. Per questo è essenziale avere pazienza e rispettare i suoi ritmi. Qui ti parleremo di quando si svezzano i gattini e di come farlo correttamente.

 

QUANDO SI SVEZZANO I GATTINI NATURALMENTE

 

In condizioni normali, lo svezzamento dei gattini è un processo naturale e progressivo, facilitato sia dallo sviluppo dei gattini stessi che dal comportamento della madre.

 

Durante le prime tre settimane di vita, all’incirca, i gattini vengono nutriti solo con latte materno, che fornisce loro tutti i nutrienti necessari per la crescita e lo sviluppo durante questo breve periodo di tempo. Soprattutto nei primi due giorni dopo la nascita, in cui avviene la secrezione di colostro.

 

Il colostro è ricco di nutrienti e immunoglobuline che sono essenziali per lo sviluppo del sistema immunitario e la maturazione del sistema digestivo dei gatti appena nati.

 

 

Detto questo, quando si svezzano i gattini? Tra la seconda e la terza settimana di vita, in coincidenza con lo sviluppo dei sensi della vista e dell'udito e la comparsa dei primi denti da latte, quando i felini cominciano a esplorare il loro ambiente. È allora che possono accedere al cibo della madre che, inizialmente, mangeranno in piccole quantità. 

 

Questo è l'inizio del periodo di transizione alimentare, quando i gattini smettono di bere solo il latte della madre e lo combinano con cibo solido e acqua. Dato che il primo cibo che mangeranno sarà proprio quello della mamma, è una buona idea offrirle un alimento adatto ai suoi cuccioli.

 

E quando si può dire che un gatto è completamente svezzato? Intorno al terzo mese di vita, motivato dal rifiuto della madre di continuare ad allattare e dopo aver ridotto sempre più l'assunzione di latte e aumentato l'assunzione di cibo solido.

 

QUANDO SI SVEZZANO I GATTINI PER ALTRI MOTIVI

 

Secondo le ultime ricerche, il momento migliore per svezzare i gattini è a partire dalle 12 settimane di vita. È infatti l'ideale per lo sviluppo comportamentale e il benessere del felino.

 

Tuttavia, non è sempre possibile e, a volte, si può scoprire che i gattini sono orfani o per qualche altra ragione non possono continuare a poppare dalla loro madre e ciò può accadere in qualsiasi momento.

 

Quando si svezzano i gattini in questo modo, sta a te motivarli a fare il cambio di alimentazione quando arriva il momento. 

 

 

COME SI SVEZZA UN GATTINO?

 

Sia che i gattini siano allattati al seno o al biberon, la transizione al cibo solido quando si svezzano dovrebbe essere appropriata e progressiva.

 

Lo svezzamento dei gattini orfani può essere iniziato non appena appaiono i denti da latte e i mici possono iniziare a masticare, cioè intorno alle 3 o 4 settimane di vita. Per fare una transizione corretta si dovrebbe cercare di riprodurre, per quanto possibile, ciò che accade naturalmente.

 

Per farlo, scegli un alimento solido adatto ai bisogni specifici dei gattini e offriglielo poco a poco in modo che si abituino.

 

Questi consigli possono aiutarti:

  • All'inizio si può schiacciare il cibo e ammorbidirlo con acqua calda o latte per gattini.

  • Dovresti incoraggiarli a provare il nuovo cibo.

  • Puoi lasciare una ciotola della loro dimensione nelle vicinanze.

  • All'inizio, il latte sostitutivo è ancora il loro alimento principale e bisogna continuare a darglielo nelle quantità e nelle poppate raccomandate.

  • Man mano che l'assunzione di cibo solido aumenta, diminuisci la quantità di latte.

  • Non dimenticare che, durante tutto questo processo, l'acqua deve essere sempre disponibile, pulita e fresca.

A circa 8-10 settimane, quando i denti da latte sono completi, puoi nutrire i gattini solo con cibo solido.

 

 

I cambiamenti di alimentazione non sono sempre facili e a volte, quando un gatto viene svezzato, possono presentarsi alcuni disturbi digestivi come stitichezza o diarrea, soprattutto quando la transizione non è abbastanza progressiva. Se noti problemi di questo tipo o hai dei dubbi, consulta il veterinario per un consiglio.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti