Rogna nei gatti: tipi, sintomi e raccomandazioni - ADVANCE

Rogna nei gatti: tipi, sintomi e raccomandazioni

Probabilmente avrai sentito parlare di questa malattia della pelle. È contagiosa e uno dei problemi cutanei più comuni trattati nelle cliniche veterinarie. Scopri cos'è la rogna e come individuarla nel tuo gatto.

La rogna nei gatti è causata da un acaro che a volte può infettare anche le persone.  Abbiamo preparato questo articolo per aiutarti a comprendere tutti i dettagli e darti alcune raccomandazioni utili.

 

COS'È LA ROGNA NEI GATTI

 

Questa malattia cutanea contagiosa, causata da un acaro (uno dei parassiti esterni più comuni nei gatti), è caratterizzata da un intenso, anche se variabile, prurito, che può inoltre causare lesioni sulla pelle del gatto. Si tratta di una malattia che può verificarsi in altre specie, compresi gli esseri umani.

 

Si diffonde per contatto e provoca una serie di sintomi facilmente riconoscibili. Se li noti sul tuo gatto, dovresti andare immediatamente dal veterinario. Il trattamento è di solito semplice, ma da non sottovalutare perché potrebbe diventare complicato. 

L'acaro della rogna è un ectoparassita presente in tutto il mondo. Qualsiasi gatto è suscettibile alla malattia, ma i più vulnerabili sono i gatti giovani, quelli immunodepressi o quelli che appartengono a gruppi con molti gatti malati o portatori dell’acaro stesso.

 

TIPI DI ROGNA NEI GATTI

 

Di seguito, esamineremo i diversi tipi di rogna nei gatti, i loro sintomi e il modo in cui si trasmettono.

 

Rogna otodettica

Anche se può colpire i gatti di tutte le età, è più comune nei gattini. Questo tipo di rogna nei gatti è causata dall'acaro dell'orecchio, Otodectes cynotis, che può essere facilmente visto nel canale uditivo con l'aiuto di un otoscopio.

 

Sintomi: irritazione, prurito e graffi causati dal grattare le orecchie; può comparire anche una secrezione di colore marrone scuro. È improbabile che questo tipo di rogna colpisca altre parti del corpo.

 

Rogna notoedrica

È un tipo di rogna nei gatti molto contagiosa e può diffondersi molto rapidamente tra i membri di un gruppo di gatti che vivono insieme. Si tratta di una dermatite che può colpire maggiormente gatti giovani e debilitati ed è causata dall'acaro Notoedris cati. Si trasmette per contatto, diretto o indiretto, con le larve del parassita.

 

Sintomi: lesioni con croste, di solito sul muso e sul bordo delle orecchie. Possono diffondersi però anche al resto del corpo.

 

Cheyletiellosi

Questo tipo di rogna è causata dall'acaro della Cheyletiella blakei. A volte questo tipo di dermatite può passare inosservato, a seconda della tolleranza del gatto. Il contagio è rapido, soprattutto nei gattini e nei gatti giovani che vengono tenuti a stretto contatto, per esempio nelle cucciolate. Può essere trasmessa alle persone e causare una dermatite localizzata che può guarire da sola.

 

Sintomi: sulla pelle del gatto compaiono delle squame, come se si trattasse di forfora che si muove. Le incrostazioni possono causare prurito. L'acaro, date le sue dimensioni, è facilmente osservabile.

 

Rogna demodettica

Questo tipo di rogna nei gatti non è molto comune. Quando si verifica, di solito colpisce gatti con basse difese o con malattie come la leucemia felina. Questa rogna è causata dagli acari Demodex cati e Demodex gatoi.

 

Sintomi: la forma principale in cui questa varietà si manifesta è quella della calvizie, e possono comparire croste anche nella zona della testa e del collo, soprattutto intorno agli occhi e alle palpebre

 

TRATTAMENTO E PREVENZIONE DELLA ROGNA NEI GATTI

 

Per trattare correttamente uno qualsiasi di questi tipi di rogna nei gatti, è necessario individuare e identificare l'acaro che la provoca. Per farlo, il veterinario può utilizzare una varietà di tecniche, dall'osservazione diretta con un otoscopio al prelievo di campioni per l'osservazione al microscopio.

Una volta che l'acaro è stato identificato e altre malattie dermatologiche con sintomi simili (che portano il gatto a grattarsi) sono state escluse, si stabilisce il trattamento appropriato. Nonostante le differenze, la maggior parte dei tipi di rogna viene trattata con prodotti che uccidono l'acaro, come fiale, unguenti o gocce per le orecchie, antibiotici per il trattamento di possibili infezioni e shampoo antisettici.

 

Devi tenere presente che il trattamento funzionerà fintanto che sarà portato a termine e applicato correttamente. Dovresti seguire alla lettera le linee guida del veterinario e continuare il trattamento fino a quando la rogna non sarà completamente scomparsa.

La prevenzione della rogna, in qualsiasi sua variante, passa attraverso la corretta igiene del gatto e del suo ambiente. Se si vive con più gatti, è necessario separare quelli malati da quelli sani.

Come abbiamo visto, molti tipi di rogna sono associati a gatti con un sistema immunitario debilitato, gatti malnutriti o che vivono in grandi gruppi senza buone abitudini igieniche. Si consiglia quindi di monitorare clinicamente i gatti affetti da rogna nel caso si presentino altre complicazioni.

 

Inoltre, poiché si tratta di una malattia che può essere trasmessa alle persone, è meglio andare subito dal veterinario, al primo segno di rogna che notiamo.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti