Tosse nei gatti: tipi, cause e consigli - ADVANCE

Tosse nei gatti: tipi, cause e consigli

La tosse nei gatti non è tra i sintomi più frequenti per questi animali; infatti è molto più comune nei cani.

La tosse è un meccanismo che serve a liberare le vie respiratorie ed espellere sostanze e oggetti che non devono essere presenti e che ostacolano la funzione respiratoria. Ma quando bisogna preoccuparsi se il gatto ha la tosse? Ne parliamo in questo articolo. 

 

TOSSE NEI GATTI: COME FUNZIONA?

 

Prima di entrare nel dettaglio dei tipi di tosse che il tuo gatto può avere, diamo un'occhiata al meccanismo vero e proprio: la tosse permette al gatto di far fuoriuscire oggetti, piccole particelle o fluidi attraverso i cosiddetti recettori della tosse; questi vengono stimolati e le informazioni vengono comunicate al midollo spinale attraverso il nervo vago. È a questo punto che si crea il riflesso della tosse.

 

Tipi di tosse nei gatti

La tosse nei gatti varia a seconda di quanto è acuta e forte. Vale a dire che il tuo gatto può avere una tosse acuta e di breve durata, o una tosse che diventa cronica e si ripete per diversi giorni o addirittura settimane. A seconda che abbia o meno una produzione di secrezioni, la classifichiamo come produttiva (rilascia l’eccesso di muco dalle vie aeree) e improduttiva o secca. 

Quando preoccuparsi della tosse nei gatti? Gli scenari possibili sono due:

  • Se il tuo gatto tossisce violentemente prima di vomitare, è perfettamente normale e non dovresti preoccuparti. Tuttavia, se la tosse diventa cronica, bisogna stare attenti e consultare uno specialista.

  • Se noti che il tuo gatto ha difficoltà a respirare, che la sua tosse sta peggiorando o è accompagnata da scarsa energia, mancanza di fame o perdita di peso, potresti trovarti di fronte a un caso grave. Potrebbe infatti trattarsi di una malattia, quindi è importante agire rapidamente.

Tosse nei gatti: le cause

Diversi fattori possono scatenare episodi di tosse nei gatti:

  • Polvere, fumo e altre sostanze irritanti: anche alcune particelle che inducono allergie o parassiti possono causare la tosse al gatto.

  • Virus della rinotracheite e calicivirus: non sono malattie comuni, ma se il tuo gatto non è ancora vaccinato e viene dalla strada devi prestare attenzione a sintomi come naso che cola, starnuti, irritazione agli occhi... che accompagnano la tosse.

  • Ci sono batteri che, quando infiammano le vie aeree, portano all'infiammazione dei bronchi o alla rinite.

  • Parassiti che albergano nei polmoni: per esempio, la ben nota toxoplasmosi. Questi parassiti portano alla broncopolmonite, che può essere acuta.

  • Tumori che si trovano nella trachea e nel resto dell'apparato respiratorio del gatto.

  • Allergia: se si determina che la causa è un allergene, una delle cose che possiamo fare è ripulire l'ambiente in cui vive il gatto.

La tosse nei gatti non è molto comune, ma quando appare può indicare patologie che necessitano di un trattamento adeguato. Se noti che il tuo gatto ha la tosse, è meglio chiedere aiuto al veterinario per chiarire eventuali dubbi ed escludere problemi più gravi.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti