Ansia da separazione


Ansia da separazione

¿Il tuo cane abbaia o rompe oggetti quando rimane da solo in casa? ¿Anche per un breve periodo di tempo? Potrebbe soffrire di un problema di comportamento molto frequente nei cani chiamato ansia da separazione, una reazione che si osserva in alcuni cani quando si separano dai loro proprietari.

I problemi di condotta distruttiva, defecazione inadeguata in casa o latrati eccessivi sono un motivo frequente di preoccupazione e consultazione del veterinario. Si tratta tuttavia solo di sintomi, le cui cause devono essere individuate prima di applicare il trattamento adeguato.

Studi recenti suggeriscono che l'ansia da separazione colpisce il 15-20% della popolazione canina ed è possibile osservarla in esemplari di qualsiasi razza ed età, sia maschi che femmine.

Raramente i cani con ansia da separazione possono mostrare altri segni, come vomito, diarrea o limatura delle unghie.

I motivi per i quali un cane mostra un problema di ansia da separazione sono diversi. Da un lato esiste la sua natura sociale, dal momento che le reazioni di ansia da separazione sono molto frequenti nelle specie sociali come il cane (vita in gruppo). Un'altra causa può essere l'eccessiva dipendenza (o eccesso di attaccamento) del cane verso uno o più membri della famiglia. Infine ci sono i fattori predisponenti (svezzamento prematuro, provenienza dell'animale, gestione).

Ciononostante, non tutti i cani distruggono oggetti, abbaiano o fanno i propri bisogni in casa se soffrono di ansia da separazione. Per poter confermare l'esistenza del problema, la storia clinica deve presentare l'apparizione di uno o più dei 3 sintomi principali, vale a dire, condotta distruttiva, evacuazione inadeguata e vocalizzazione eccessiva. Inoltre, il cane deve manifestare i sintomi solo quando non è con i suoi proprietari.

Esistono altre strade per confermare la diagnosi di ansia. Ad esempio, se il cane mantiene il contatto e segue il suo proprietario costantemente o se, quando il padrone torna a casa, l'intensità del rituale di benvenuto è eccessiva.

Nel caso in cui il cane mostri i sintomi anche quando il proprietario è presente, dobbiamo da subito scartare la possibilità che si tratti di un problema di ansia da separazione.

Se il cane soffre d'ansia da separazione non preoccupatevi, è un problema di comportamento che può essere trattato e controllato. Il trattamento si basa su una combinazione di misure che includono il controllo delle regole generali di condotta, l'uso di farmaci, nutraceutici e feromoni. Per qualsiasi dubbio sul trattamento di questo problema, consultate il vostro veterinario.