Cani "talpe" e buche in giardino


Cani

Bravate

A molti proprietari sarà successo di guardare sconsolati il risultato delle bravate del loro cane in giardino. Il fatto è che molti cani si divertono a scavare o a fare buche nel terreno…meglio ancora se il proprietario ha appena piantato fiori e la terra è stata da poco smossa ed è piena di odori interessanti. Per il proprietario questo comportamento è un problema, ma ¿lo è anche per il cane?
Scavare rientra in una delle condotte normali della specie canina, ma spesso i proprietari provano a correggerla. C'è semplicemente chi richiude la buca, chi la riempie d'acqua o chi ci mette qualche sostanza sgradevole per il cane…ma in generale il risultato non è soddisfacente e il cane continua a scavare. La tendenza a scavare è insita nella natura del cane, tanto che i cani possono riuscire a scavare anche le superfici totalmente lisce e, in alcuni casi, morbide come un divano, un letto, la cornice di una porta o un mobile. Quindi bisogna andare al fondo della questione e chiedersi: ¿perché i cani scavano?

 

Motivi

I motivi possono essere diversi. Alcuni cani scavano per sotterrare un giocattolo, un osso o il cibo che gli è avanzato. Altri, dopo aver ascoltato un rumore o aver sentito un odore che viene dal terreno, iniziano a scavare fino a dissotterrare ciò che ha richiamato la loro attenzione. Tra i cani con maggiore tendenza a scavare si trovano esemplari come i terrier di taglia piccola e i bassotti, che sono stati allevati e selezionati per cacciare piccole prede che vivono in tane sotterranee. Scavare buche nella terra può servire anche a regolare la temperatura corporea: se fa freddo, il cane scava un fosso e si rannicchia al suo interno; se fa caldo, il cane prepara un luogo fresco nel quale riposare. Non sorprende quindi che i cani di tipo nordico e in generale quelli dotati di un manto folto abbiano una forte tendenza a scavare nei momenti più caldi dell'anno. Scavare può essere anche un modo per uscire da un luogo chiuso: alcuni cani scavano vicino alle recinzioni del loro giardino quando trovano, poco fuori dalla loro portata, qualcosa di interessante, come una cagnetta in calore, la traccia di una preda, un gatto che corre e i bambini del vicinato che giocano. Tuttavia, ci possono essere altre spiegazioni dietro la condotta dei cani “talpe” che scavano in giardino. In alcuni casi si tratta di cani che vivono in ambienti poco stimolanti: per questi cani scavare non è altro che un modo per soddisfare la loro necessità di attività fisica. Cani che vivono principalmente in giardino e che hanno poche relazioni sociali possono scavare vicino alle porte e alle finestre della casa. In altri casi, scavare può riflettere un problema di ansia del cane o persino una condotta compulsiva.

 

Trattamento

Per controllare questo comportamento, la prima cosa da fare è individuarne il motivo. A seconda della causa del comportamento, il trattamento si basa sull'eliminare il motivo per il quale il cane scava o indirizzare questo comportamento verso un luogo adatto. Ad esempio, nel caso di un cane che scava per proteggersi dalla temperatura estrema, le misure di intervento si basano sull'offerta di protezione soprattutto nei giorni più caldi e più freddi. Nei cani che vivono in ambienti con pochi stimoli ambientali e sociali, il trattamento consiste principalmente nell'arricchire la vita dell'animale. Si può organizzare un programma di interazione sociale durante il giorno che comprenda uscite, giochi, coccole e sessioni di addestramento e si possono organizzare attività per quando il cane rimane solo, ad esempio, nascondendo pezzetti di cibo in giardino o lasciando giocattoli interattivi. Un cane stimolato mentalmente e le cui necessità sociali sono soddisfatte ha una minore tendenza a scavare. Se la condotta è dovuta all'eccitazione provocata dagli stimoli che riceve da ciò che lo circonda, si può controllare l'accesso del cane al giardino quando si verificano “cose interessanti” fuori dal territorio o ridurre la zona a disposizione del cane per evitare che arrivi al perimetro del territorio.

 

Controllo

Per i cani che hanno una forte motivazione a scavare, come i terrier, la cosa più facile è preparagli una zona nella quale gli sia permesso scavare. Si può smuovere il terreno in una zona del giardino ben delimitata e nascondere giocattoli o pezzetti di cibo sotto terra. Nel frattempo, bisogna controllare l'accesso del cane nelle zone in cui non è permesso scavare e distrarlo se dovesse essere sul punto di “commettere un errore”. Congratularsi con il cane quando scava nella zona adeguata e nascondere di nuovo delle “sorprese” nel terreno aiuterà a migliorare la condotta dell'animale.

 

Consulenza professionale

Nei casi in cui scavare dipenda da uno stato di ansia del cane o sia una condotta compulsiva, il trattamento è più complesso ed è necessaria la consulenza diretta di un professionista. Se il vostro cane mostra questo tipo di comportamento e avete dubbi sulla sua motivazione, è consigliabile consultare uno specialista del comportamento. Con il giusto trattamento il cane potrà limitare questo comportamento e avrete maggiori possibilità di tenere il giardino in buono stato.