“Che bello! Arrivano le visite!” Il momento preferito dei cani


“Che bello! Arrivano le visite!” Il momento preferito dei cani

Ogni volta che suona il campanello di casa il cane si lancia come una freccia verso l'ingresso facendo le feste e, prima che il visitatore possa essere accolto, le sue zampe enormi e la sua lingua appiccicosa finiscono sulla pancia del malcapitato invitato.

Più di una volta abbiamo provato vergogna per l'accoglienza esagerata che il nostro affettuoso cane offre a chiunque provi ad oltrepassare l'uscio di casa. Ma ¿perché si comporta così? A volte è possibile che mostri in questo modo, con grande entusiasmo, la felicità che sente vedendo le persone. Altre volte sta semplicemente cercando attenzione dal momento che in precedenti occasioni comportandosi così ha ottenuto qualche ricompensa (carezze, parole affettuose, ecc.) da parte del suo proprietario. In ultima analisi, questo comportamento può nascere dalla necessità di controllare le persone che non appartengono alla sua famiglia e che entrano nel suo territorio: tuttavia, in questo caso, l'atteggiamento del cane è meno amichevole dei casi precedenti. Indipendentemente dal motivo, va sicuramente controllato.

Fortunatamente, i cani si possono addestrare e, con un po' di pazienza, è possibile che non tornino a dominare la scena in caso di visite. Per questo bisogna insegnare loro a sedersi e dargli questo comando prima di aprire la porta.

Per sapere come effettuare questo esercizio, guardate il video di Ana nella sezione Training with Mama