Il tuo animale fa bene al cuore


Il tuo animale fa bene al cuore

Non c'è dubbio. Avere il proprio animale vicino, condividere momenti con lui, rallegra il cuore. E a quanto pare non fa solo bene all'anima. Avere un animale infatti può essere utile anche per la salute e le cardiopatie sono una delle cause di morte più frequenti negli esseri umani. Diversi studi dimostrano che possedere cani e gatti contribuisce a una migliore salute cardiovascolare. Il primo studio in tal senso è stato effettuato 30 anni fa dalla ricercatrice statunitense Erika Friedman e dai suoi collaboratori. I ricercatori conclusero che un anno dopo essersi ripresi da un infarto, la sopravvivenza era maggiore tra i pazienti che avevano un animale.

Da questi studi possiamo concludere che esistono molti motivi per i quali la convivenza con gli animali può risultare vantaggiosa per la salute cardiovascolare. Come prima cosa, perché le persone che hanno cani fanno più esercizio, vedendosi obbligati a portarli a passeggio. Questo probabilmente spiega perché i padroni dei cani hanno livelli di colesterolo più bassi. Inoltre, la presenza di cani o gatti può ridurre il livello di stress. Questo si pensa che sia dovuto al fatto che gli animali, a differenza degli esseri umani, non ci giudicano mai e la loro presenza apporta benefici psicologici ai padroni. Allo stesso tempo, si crede anche che un cane o un gatto arricchiscano la nostra giornata sia a livello strutturale che di intensità, il che aiuta allo stesso tempo a stare meglio di umore e a partecipare alla vita sociale. Sono stati anche osservati gli effetti fisici causati dalla presenza degli animali domestici. Ad esempio, si è dimostrato che accarezzare un animale riduce la pressione arteriosa.

La American Heart Association ha diffuso recentemente i risultati di uno studio al quale hanno partecipato oltre 5.200 persone adulte residenti negli Stati Uniti. L'associazione afferma che il possesso di un animale domestico “può essere associato a una minore pressione arteriosa e a livelli più bassi di colesterolo e obesità”. Glenn N. Levine, professore della facoltà di medicina Baylor di Houston, sostiene che “è probabile che possedere un animale, specialmente un cane, riduca il rischio di soffrire di cardiopatie”. Spiega inoltre che “disponiamo di dati probatori che confermano che i cani incrementano la capacità dei loro padroni di fare esercizio”.

Fino ad oggi sapevate solo quanto potesse far bene l'animale al vostro stato d'animo. Ora sapete anche quanto faccia bene alla vostra salute. Adesso avete un motivo in più per trascorrere più tempo possibile con il vostro animale.