Su

Cosa fare per mantenere intatte le piante di casa se si ha un gatto?

c_plantas_h.jpg

I nostri gatti adorano giocare con le piante che abbiamo in casa, soprattutto quando non hanno di meglio da fare. Inoltre, mangiare piccole quantità di piante è un comportamento naturale che li aiuta a non accumulare boli di pelo nell'apparato digerente. Tuttavia, molte piante sono solo decorative e possono essere tossiche per loro. Per mantenere vive le nostre piante e assicurarci che la salute del nostro amico felino non ne risenta possiamo seguire un piano:

1. Lasciare in giro piante che il nostro gatto possa mordicchiare. Piantare al loro interno dei semi di orzo, grano o avena può essere una buona idea come primo passo.
2. Aumentare le attività e i giochi con il nostro gatto. Possiamo incrementare il numero di ciotoline in casa, introdurre giochi dispensatori di cibo, nascondere palline di cibo, creare nascondigli con scatole di cartone, ecc.
3. Mettere fuori dalla loro portata le piante che vogliamo proteggere. Possiamo farlo in molti modi: mettendo delle barriere, mettendo la pianta su una libreria inaccessibile ai gatti, appendendola al tetto, ecc. Se questo non fosse possibile, si può evitare che il gatto continui a mordicchiare la pianta spruzzando ogni giorno le foglie con un prodotto atossico ma con un sapore sgradevole.

Seguendo questi piccoli consigli, avremo belle piante e un gatto sano.

Potrebbero interessarti anche

Contattaci
800 089 864