Su

Perché si infastidisce quando lo accarezzi?

c_contacto_H.jpg

Il nostro gatto può essere molto affettuoso e dimostrarci il suo amore tutti i giorni in tanti modi. Tuttavia, come capita a tutti, non sempre è di buon umore.

Certe volte, dopo averlo accarezzato per un po’, avrete notato che si irrigidisce, abbassa le orecchie, muove la punta della coda in modo nervoso, emette un suono grave e minaccioso e può persino arrivare a graffiare e mordere.

Ci sono varie ragioni per cui accade ciò. In primo luogo, dobbiamo assicurarci che non abbia nessun tipo di problema alla pelle. Se tutto è in ordine, un’altra possibilità è che sia stato toccato in una zona del corpo che non preferisce, come ad esempio la pancia o la coda. 

Se capiamo che inizia a innervosirsi, la cosa migliore da fare è smettere di toccarlo e lasciargli il suo spazio. Non è consigliabile castigarlo se si comporta in questo modo.  Al contrario, dobbiamo lasciare che sia il nostro gatto a cercare il contatto con noi.

Se decide di non avvicinarsi, dovremo relazionarci con lui attraverso la voce e il contatto visivo. In questo modo riusciremo a far sì che pian piano si avvicini di nuovo a noi nella sua modalità più affettuosa.

Di seguito trovate i commenti che altri utenti hanno lasciato su Facebook a questo riguardo, utilizzando l’hashtag #CureContatto.

Contattaci
800 089 864