Trattamento del diabete insipido nefrogeno | Vets & Clinics

Lo spazio di riferimento dei veterinari #SiamoVets

Trattamento del diabete insipido nefrogeno

Il diabete insipido nefrogeno può portare alla disidratazione. Ci concentreremo sul trattamento più appropriato. Il nome diabete insipido deriva dal greco diabetes, che significa "passare attraverso" e dal latino insipidus, ossia "senza gusto".

Medicina e cura

Il diabete insipido si verifica a causa di problemi in 2 punti della via dell’ormone antidiuretico:

  • Problema del sistema nervoso centrale (diabete insipido centrale): l'ormone antidiuretico non viene sintetizzato a livello dell'ipotalamo o non viene secreto a livello dell'ipofisi.
  • Problema renale (diabete insipido nefrogeno): nessuna risposta a livello renale.

Guida Gastrointestinale

Il diabete insipido nefrogeno

Il diabete insipido nefrogeno consiste nell'incapacità dei tubuli renali di rispondere all'azione dell'ormone antidiuretico.

Azione dell'ormone antidiuretico

In situazioni normali, l'ormone antidiuretico stimola il riassorbimento dell'acqua a livello dei tubuli renali distali e del tubulo collettore renale, a seconda del fabbisogno di liquidi. La mancanza di azione dell'ormone antidiuretico, quindi, si tradurrà nel non riassorbimento dell'acqua a livello distale, causando una grave poliuria. Grandi quantità di fluido andranno perse e l'urina avrà bassa densità e osmolarità. Questo si tradurrà in una polidipsia compensatoria.

Scarica GRATUITAMENTE la guida alla fisiopatologia  gastrointestinale del cane e del gatto (Parte 2)

Qual è l'eziologia del diabete insipido nefrogeno?

Anche se esiste il diabete insipido nefrogeno congenito, la situazione più comune è che il diabete insipido nefrogeno dipenda da cause secondarie quali: insufficienza renale cronica, pielonefrite, ipercalcemia, ipopotassiemia, iperadrenocorticismo, ipertiroidismo, piometra e insufficienza epatica.

Segni clinici del diabete insipido nefrogeno

L'animale con diabete nefrogeno insipido presenterà nicturia, incontinenza urinaria, dimagrimento a causa della grande preoccupazione nell’ingerire acqua, oltre a poliuria e polidipsia. Inoltre, a seconda dell'eziologia soggiacente, potranno esservi altri segni associati.

Trattamento

Il trattamento del diabete insipido nefrogeno mira a equilibrare i livelli idrici del corpo. La quantità di liquido fornito deve essere uguale alla quantità che fuoriesce. Se esiste qualche alterazione metabolica, come l'ipercalcemia, deve essere corretta perché su di essa non influiranno eventuali diuretici somministrati.

Durante il trattamento è necessario mantenere una dieta povera di sale e proteine. Il diabete insipido nefrogeno viene trattato con diuretici, in particolare con la famiglia dei tiazidici, i quali diminuiscono il riassorbimento di sodio, quindi si disperdono nelle urine e abbassano i livelli di sodio nel sangue. Con la riduzione del sodio plasmatico diminuisce il consumo di acqua e di conseguenza il volume delle urine. Vengono utilizzati clorotiazide e idroclorotiazide.

Gastro Feline