Cani piccoli… Vita a un altro ritmo!


Cani piccoli… Vita a un altro ritmo!

Quando parliamo della specie canina, ci riferiamo a una delle specie domestiche con maggiore varietà di razze. Dal Gran danese e il San Bernardo (rispettivamente il più alto e il più pesante tra i cani) fino al minuscolo Chihuahua che, con un peso compreso tra 500 grammi e 3 kg, è il “peso piuma” dei cani.

Tanta varietà nell'apparenza esterna è accompagnata da differenze ancora più marcate nella personalità e nel ritmo di vita. Spesso i cani piccoli sono più attivi e hanno molta personalità e non c'è da meravigliarsi che la maggior parte delle razze classificate come molto abbaiatrici sia di questa taglia. Per questo motivo, anticamente erano utilizzati per la caccia di ratti e altre prede di grandezza medio-piccola, così come per la guardia.

Cani tanto attivi “fuori” hanno un alto livello di attività anche “dentro”. Il motivo è che i cani piccoli hanno un ritmo metabolico elevato e, in proporzione, consumano più calorie e ossigeno dei cani grandi. Questo non significa che devono mangiare maggiori quantità rispetto a quelli di taglia più grande, ma hanno bisogno di avere un'alimentazione specificamente formulata per loro, più concentrata e che possa soddisfare il loro maggiore fabbisogno di calorie per chilo di peso.

Un'attività tanto intensa potrebbe suggerire che i cani piccoli “vivano di meno”, ma non è così. È esattamente il contrario. I cani piccoli crescono rapidamente e invecchiano lentamente. Di fatto, sono i cani di taglia grande quelli che hanno minore aspettativa di vita e che si ammalano di malattie tipiche della vecchiaia. In questo i cani sembrano un'eccezione del regno animale, dove la regola generale è che “il più grande vive più a lungo”.
Attualmente, i cani piccoli hanno molto successo come animali domestici da città: occupano poco spazio, possono essere portati in molti luoghi e anche viaggiare con loro è molto più facile rispetto a un cane di taglia grande. Inoltre, per molte persone la longevità rappresenta un'aggiunta alle caratteristiche di cane ideale.

Tuttavia, per curare bene i più piccoli della specie canina è necessario conoscere le loro caratteristiche, garantirgli l'attività e l'esercizio fisico di cui hanno bisogno e scegliere un'alimentazione adeguata che permetta loro di vivere pienamente e ai loro ritmi.