Il cane davanti allo specchio


Il cane davanti allo specchio

Chi non si è mai divertito guardando il proprio cane davanti a uno specchio? Ci sono cani che invitano a giocare la propria immagine riflessa, altri che diventano tesi, rizzano il pelo e guardano fisso. Alcuni si meravigliano della risposta dell'immagine e provano anche ad avvicinarsi allo specchio per vedere cosa nasconde. Infine, ci sono quelli che semplicemente ignorano l'immagine riflessa. Indipendentemente dalla loro reazione, una cosa è certa: i cani vedono l'immagine riflessa e reagiscono come se avessero un altro cane davanti. Esiste tuttavia¿ la possibilità che un cane si riconosca nello specchio?

Per verificarlo, gli esperti hanno osservato il comportamento di altri animali e anche di bambini piccoli davanti allo specchio. I bambini con meno di 1 anno, ad esempio, mostrano una reazione simile ma, verso la fine del secondo anno di vita, sembrano comprendere la funzione dell'immagine e mostrano comportamenti diretti verso sé stessi, come toccarsi la faccia davanti allo specchio. La prova che i bambini si riconoscono si effettua con il cosiddetto "test della macchia". Senza che il bambino se ne accorga gli si sporca il naso con un colore inodore. Quando il bimbo si guarda nello specchio, in genere si porta la mano sulla macchia o si muove per esaminarla meglio. Ci sono altri animali che superano questo test, come gli scimpanzé, i delfini, gli elefanti e le gazze, ma i cani non sono tra questi, il che suggerisce che non siano in grado di utilizzare l'immagine riflessa come fonte di informazioni sul proprio corpo. Tuttavia, i cani riescono a utilizzare lo specchio come strumento per localizzare oggetti di interesse. Questa capacità si può mettere alla prova mettendosi dietro il cane, in una posizione in cui il cane ci possa vedere solo utilizzando l'immagine dello specchio e, senza fare rumore, attrarre l'attenzione del cane, ad esempio mostrandogli un giocattolo. Il cane guarda nello specchio e dopo gira la testa verso di noi, indicando che conosce il funzionamento dell'immagine riflessa. Tuttavia, non sappiamo ancora se i cani comprendono il senso dell'immagine riflessa.

Fino a quando non verrà dimostrato il contrario, possiamo continuare a passare del tempo a osservare come i nostri cani si confrontino con sé stessi davanti allo specchio.