La sterilizzazione dei cani e dei gatti: più vantaggi che luoghi comuni


La sterilizzazione dei cani e dei gatti: più vantaggi che luoghi comuni

Molti proprietari sono restii a sterilizzare i loro cani o gatti per diversi motivi. Alcuni sono preoccupati che possano soffrire con l'operazione, altri pensano che la sterilizzazione cambi il loro carattere. Si sente anche dire che faccia ingrassare i cani.

Non c'è nulla di più sbagliato. Tutti questi luoghi comuni spariranno quando scoprirete i vantaggi della sterilizzazione. Se si tratta di un cane maschio, dovete sapere che è un'operazione che previene comportamenti pericolosi e inadeguati come la marcatura con l'urina, la tendenza dei cani alla monta e le dimostrazioni di aggressività verso altri cani. Previene inoltre possibili tumori prostatici, tumori testicolari o prostatiti. Se si tratta di un gatto, la sterilizzazione evita le “fughe” dal territorio, così come la marcatura territoriale.

Nel caso delle femmine, sia cagne che gatte, è importante sapere che la sterilizzazione elimina il calore e la possibilità di pseudogestazione, e previene lo sviluppo di tumori mammari, tumori ovarici e infezioni dell'utero (piometra). Nelle gatte spariscono anche i miagolii associati al calore.

Infine, per quanto riguarda l'età giusta per la sterilizzazione, i maschi devono essere sottoposti all'operazione prima dei 12 mesi di età e le femmine prima del primo calore che in genere è verso i 6-7 mesi di età.

In conclusione, la sterilizzazione è un intervento altamente consigliato e sempre più preso in considerazione dai veterinari professionisti.