Cataratta gatto, come individuarla? - ADVANCE

Cataratta gatto, come individuarla?

Sì, la cataratta è possibile che si presenti anche nei gatti, perché le persone e gli animali condividono molte malattie. Cioè, soffriamo delle stesse patologie pur essendo specie completamente diverse. Tuttavia, non tutti i sintomi che gli umani e i felini mostrano sono gli stessi. Ti diciamo di più...

Le patologie oculari del tuo gatto possono essere molto varie. Una delle malattie agli occhi più comuni nel mondo felino è la cataratta, un problema che, sebbene appaia in misura maggiore negli animali di età avanzata, si verifica anche in alcuni gatti giovani.

 

 

CATARATTA GATTO: DI COSA SI TRATTA?

 

La cataratta nel gatto è una patologia che può apparire in modo graduale o improvviso. È un'alterazione del bulbo oculare che fa sì che questo, o il cristallino, perda tutta o parte della sua trasparenza, influendo così sulla capacità del felino di vedere bene.

 

Come abbiamo anticipato nell'introduzione, se il tuo gatto ha un'età avanzata, è più probabile che soffra di questo disturbo. Tuttavia, la cataratta nel gatto può verificarsi a qualsiasi età: può apparire come causa secondaria di un'altra malattia e ci sono anche cataratte congenite, che appaiono alla nascita.

 

Ecco perché si raccomanda di andare dal veterinario regolarmente, ogni 6 mesi o una volta all'anno, in modo che possa controllare la salute degli occhi del tuo felino e agire in anticipo se si trovano problemi nella vista.

 

La cataratta nel gatto può colpire un solo occhio. Se questo è il caso del tuo compagno peloso, potresti pensare che non ostacoli la sua vita quotidiana, ma di solito gli dà fastidio, poiché la sua capacità visiva non sarà la stessa. In ogni caso, è un problema che dovrebbe essere monitorato e trattato in modo appropriato.

 

Nei casi più gravi, se non c'è supervisione veterinaria e a seconda della causa della cataratta nel gatto, è possibile che l’animale finisca per soffrire di cecità. Inoltre, il problema può diventare molto irritante e persino doloroso. Quindi, anche se si tratta di un problema comune e ti sembra facile da riconoscere, è consigliabile rivolgersi ad uno specialista per far controllare il tuo amico peloso.

 

CATARATTA GATTO: I SINTOMI

 

C'è un sintomo abbastanza chiaro della cataratta nel gatto che puoi osservare in modo relativamente semplice, se il tuo felino ne soffre: una macchia biancastra-bluastra nella pupilla.

 

Questo segno opaco può, nel tempo, aumentare di dimensioni. In molti casi, la cataratta si evolve abbastanza rapidamente e invade tutta la pupilla, il che fa perdere la vista all'animale.

 

I principali sintomi associati alla cataratta nel gatto possono verificarsi e progredire più o meno rapidamente a seconda dei casi. Questo è ciò che potresti osservare nel tuo amico felino:

  • Solleva gli arti in modo esagerato quando cammina.

  • Cammina in modo diverso, anormale.

  • Giudica male le distanze, per esempio quando salta.

  • Mostra insicurezza nei movimenti.

  • Sbatte contro gli oggetti in casa.

  • Ha difficoltà a trovare la lettiera, la ciotola del cibo o dell'acqua e a misurare la distanza tra lui e questi oggetti, per esempio quando beve o mangia.

  • Il colore dei suoi occhi appare diverso.

  • I suoi occhi sono sempre umidi.

  • La sua pupilla ha una dimensione e una forma diverse.

  • Non riconosce le persone.

In breve, la cataratta nel gatto è un problema di salute comune che può colpire il tuo compagno felino indipendentemente dalla sua età. Per il suo benessere, è consigliabile notare tutti i sintomi che possono presentarsi, così come andare dal veterinario per eseguire i controlli di routine in modo da farlo esaminare e rilevare eventuali problemi. Queste semplici azioni possono essere decisive nella prognosi della malattia e nella qualità della vita del tuo felino.

Scopri il cibo migliore per il tuo gatto

Inizia il test

Articoli che
potrebbero interessarti